Quando Sara Manfuso ha abbandonato la Casa del Grande Fratello Vip 7, aveva detto ai suoi compagni che avrebbe portato alta la loro bandiera. Nelle sue parole c’era complicità e amicizia con i vipponi:

“Non siamo tutti delle mer*e qui dentro, siamo persone dignitose che contro alcune cose lottano e non ne siamo protagonisti attivi”.

Ma, a pochi giorni dall’addio al reality show la versione è drasticamente cambiata.

GF VIP 7, Sara Manfuso fa chiarezza: “Mi dissocio integralmente”

I compagni del reality show dopo l’abbandono di Sara pensavano che avrebbe difeso la loro bandiera e fatto capire al mondo che loro non avevano commesso atti di bullismo contro Marco Bellavia. Anzi, come sostengono tutti, l’hanno cercato di aiutare come potevano, in base ai loro strumenti.

Ma dopo quanto accaduto in puntata ieri, la giornalista cambia versione e ammette candidamente nel suo post Instagram:

“Mi sembrava disonorevole concorrere al montepremi alla luce di atti di bullismo (che non mi vedono comunque protagonista e dai quali mi dissocio integralmente, lottando da sempre contro questi)”.

Dunque, gli atti di bullismo chi li avrebbe commessi? Visto che quando ha salutato i compagni erano tutti anima e core, uniti nella comune causa di dimostrare di non essere delle mer*e. Antonino Spinalbese aveva affermato dopo la sua uscita:

“Sara secondo me ci ha salvato perché è un 50 e 50″.

Ma in realtà Sara non ha cercato di salvare nessun altro che sé stessa e senza mezzi termini ha affermato che gli atti di bullismo ci sono stati eccome, solo che lei non ne era in alcun modo protagonista, anzi se ne dissocia.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Le parole sulle accuse verso Giovanni Ciacci e il GF VIP 7

L’opinionista politica fa un altro dietrofront nel suo post Instagram. Nega di aver accusato di molestie sessuali Ciacci, ma afferma di essersi sentita ferita dalla frase “simuliamo una violenza sessuale”, che sarebbe stata “accompagnata alla toccata ai glutei”. Ma in realtà la toccata involontaria è avvenuta prima della frase ed il concorrente si era scusato immediatamente perché l’aveva urtata senza volerlo mentre passava.

Inoltre, nel suo post afferma: “l’ironia sul tema riacutizza un dolore mai davvero superato”. Però, come mostrato nel video, la prima persona a fare dell’ironia è stata lei stessa. Infatti appena lui dice: “Scusa non ti volevo toccare il culo”, lei immediatamente risponde (con prossemica annessa): “Eh adesso guarda Giovanni, urlerò ‘Mi ha toccato il culooo, ah!”. Solo dopo Ciacci ha esclamato: “Facciamo una violenza sessuale”. Un quadro ben diverso da quello paventato ancora una volta dall’ex concorrente. Ecco il video del momento:

Insomma, se i vipponi pensavano di confidare nell’ex concorrente in qualità di portavoce, si sono sbagliati di grosso!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sara Manfuso (@saramanfuso)