La puntata di ieri sera del Grande Fratello Vip 7 è stata molto difficile da affrontare. Lo stesso Alfonso Signorini ha cercato di toccare determinati argomenti con estrema delicatezza. La squalifica di Ginevra Lamborghini, chiesta a gran voce dalla maggior parte degli spettatori, ha lasciato i concorrenti con l’amaro in bocca. In particolare, Antonino Spinalbese è apparso molto provato dall’avvenimento. Subito dopo la diretta, infatti, ha sentito il bisogno di sfogarsi.

GF Vip 7, il saluto tra Antonino Spinalbese e Ginevra Lamborghini: “Persona fantastica”

Il comportamento tenuto nei confronti di Marco Bellavia è stato inqualificabile. Dopo le polemiche nate sul web e le accuse di alcuni volti del mondo dello spettacolo, la produzione del GF Vip 7 e Alfonso Signorini hanno deciso di squalificare Ginevra Lamborghini. Antonino Spinalbese, poco prima del suo allontanamento, ha avuto modo di salutarla dal confessionale.

Ha ammesso di aver conosciuto una persona fantastica e molto dolce. Si è detto dispiaciuto per quello che è successo, ma è certo di rincontrarla molto presto. La ragazza, insieme al conduttore del reality show, gli ha augurato di continuare il suo percorso più a lungo possibile:

Io ho conosciuto una persona fantastica che in questo momento mi sta facendo anche agitare un po’. È una persona stupenda, dolcissima, buonissima. Poche volte ho sbagliato io sulle mie sensazioni e, nulla, mi dispiace. Sicuramente ci rincontreremo fra poco.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

 I sensi di colpa di Antonino Spinalbese: “Se non l’avessi mai detto…”

Antonino Spinalbese, dopo la conclusione della puntata del GF Vip 7, ha continuato a pensare a Ginevra Lamborghini. Durante una conversazione con Cristina Quaranta, non ha potuto fare a meno di esprimere il suo malcontento. Per lui, non si meritava di essere squalificata. Si sente in colpa perché la frase pronunciata dalla giovane è stata una conseguenza delle sue parole: “Basta ridere di Marco perché altrimenti sembra bullismo“. È convinto che se non avesse tirato fuori l’argomento non si sarebbe arrivati a tanto:

È colpa mia perché l’ho detta io quella parola ho detto “basta ridere di Marco perché altrimenti sembra bullismo”, se non l’avessi mai detto, lei non avrebbe mai ripetuto quella parola, è colpa mia se Ginevra è uscita.

Ritiene che sia stato il pubblico a decidere e che Alfonso Signorini abbia solo fatto da portavoce. Ciò che lo fa stare peggio è che Ginevra, nel suo percorso, è andata incontro solo a situazioni spiacevoli. È sufficiente pensare alla lite con Giaele, all’allontanamento dalla sorella Eletta e alle parole pronunciate ai danni di Marco. È sicuro che, a causa di tutto questo, stia vivendo un momento di grande dolore:

La mia sofferenza è data dal fatto che lei non ne ha azzeccata neanche una: con sua sorella ha fatto un disastro, con Giaele ha fatto un disastro, con Marco ha fatto un disastro. Mi ha fatto male vedere il suo viso.

Nonostante le parole dell’ex fidanzato di Belen Rodriguez, gli spettatori sono convinti che il provvedimento preso sia stato giusto. Anzi, dai commenti sui social, emerge il chiaro desiderio di punire anche altri concorrenti.