Solamente a Ginevra Lamborghini è toccata la squalifica. Le sue parole che hanno avvallato il bullismo sono finite per essere la pietra tombale della sua esperienza al Grande Fratello Vip 7. Partita benissimo in questo reality, è caduta troppo presto. Il caso di Marco Bellavia è uno spartiacque di questa edizione, il modo stesso di vedere i concorrenti è cambiato dopo le immagini che tutti abbiamo visto. Ma, sebbene tanti altri comportamenti sarebbero stati da trattare allo stesso modo, la produzione ha deciso diversamente, suscitando non poche polemiche: televoto flash per gli altri concorrenti ritenuti colpevoli delle affermazioni più incriminanti.

Chi è finito al televoto flash dei vipponi coinvolti nel caso Marco Bellavia?

La produzione ha deciso di mandare al televoto flash Patrizia Rossetti, Elenoire Ferruzzi, Giovanni Ciacci e Gegia. La motivazione spiegata da Alfonso Signorini è la seguente:

“Abbiamo analizzato ore e ore di filmati, però purtroppo nel corso di questi ultimi giorni, sono andate in onda delle osservazioni che non possono essere accettate e che hanno suscitato lo sdegno di tantissime persone. Non è che voi siete cattivi e quelli buoni sono fuori, però alcune frasi o alcuni atteggiamenti hanno profondamente indignato l’opinione pubblica. Non sono frasi gravissime o condannabili in modo assoluto, come quella pronunciata incautamente da Ginevra, ma sono frasi che ci sono state segnalate ripetutamente. Abbiamo ricevuto centinaia di migliaia di frasi vostre”. 

Secondo Signorini è il pubblico che dovrà stabilire chi tra di loro possa avere una seconda possibilità: solamente uno uscirà. In realtà, sia dal web che tra le tante personalità che si sono spese in questi giorni, la richiesta era ben differente, ovvero un’eliminazione di un maggior numero di persone.

Il televoto con una sola persona uscente è francamente una misura minima rispetto a quanto è stato fatto, soprattutto dopo la pletora di giustificazioni senza senso che ci siamo sorbiti in queste prime ore di reality show. Il claim di Signorini: “È adesso sta a voi stabilire chi tra di voi merita una seconda possibilità, perché si può sbagliare e accorgersene, come nel caso loro“. In realtà però, nessuno di loro quattro ha chiesto scusa e ha fatto mea culpa fino al momento in cui si sono trovati in nomination. L’unica persona ad averlo fatto sin dall’inizio era proprio Ginevra Lamborghini. Lei, l’unica squalificata.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!