Lorella Cuccarini sui suoi canali social ha inaugurato un nuovo format: “Un caffè con”. Quattro chiacchiere con alcuni dei protagonisti del mondo dello spettacolo e di Amici. Per questa nuova puntata ha intervistato Raimondo Todaro, che ha fatto delle dichiarazioni molto interessanti sul suo arrivo nel talent show di Maria De Filippi.

Raimondo Todaro parla di Maria De Filippi: “Maria è stata l’unica persona..altri non l’hanno fatto

Raimondo Todaro è arrivato solamente l’anno scorso nello staff di Amici, dopo tanti anni a Ballando con le stelle. Fin da subito è stato evidente agli occhi del pubblico che avesse un ottimo rapporto con Maria De Filippi. Durante l’intervista con Lorella Cuccarini ha svelato com’è nato.

Tra i ballerini professionisti del talent show Fascino c’è Francesca Tocca, sua moglie. Grazie a questa presenza, lui ha sempre avuto un rapporto con la conduttrice. Ma, in particolar modo, c’è stato un momento che l’ha toccato profondamente, ovvero quando lui e sua moglie si stavano lasciando. Maria De Filippi ha fatto quello che nessuno aveva fatto fino a quel momento:

“Ho iniziato ad apprezzare tanto Maria ma proprio tanto nel periodo in cui mi separavo da Francesca. Un giorno mi arriva una telefonata era lei aveva saputo della rottura mi ha chiamato poi tutti i giorni perché voleva capire mi convocò in ufficio da lei fece una specie di puntata di C’è posta per te. Ho apprezzato tantissimo. Maria è stata l’unica persona che mi ha chiamato. Altri non l’hanno fatto”.

Quando poi ha deciso di voler partecipare al talent show, il maestro di latino ha dovuto fare semplicemente una telefonata alla conduttrice. Le ha detto: “se vuoi adesso ci sono”, ricordando un invito fatto anni prima. Da lì è iniziata la sua storia nella prima rete Mediaset.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

La preoccupazione maggiore di Todaro ad Amici: “Ecco il mio più grande pensiero

Il professore di latino è approdato ad Amici dopo ben 16 anni con Milly Carlucci. Aveva solo 18 anni quando iniziò a lavorare in Rai e quando ha abbandonato tutto per partecipare al talent di Canale 5 aveva un po’ di preoccupazione.

Ma ciò che gli dava più pensiero non era tanto la puntata o la trasmissione in sé e per sé, bensì, come si sarebbe trovato con tutti quanti. Infatti, a Ballando con le stelle aveva un rapporto molto familiare con tutti, le sarte le ha definite “un po’ come le prozie”; invece, l’ambiente dietro le quinte della trasmissione Fascino non lo conosceva.

Tuttavia, una volta arrivato si è trovato benissimo con tutti: dalle ragazze della mensa fino agli autori. Todaro dichiara di trovarsi benissimo nella trasmissione di Maria De Filippi.

Il prof di latino svela: “Ecco la cosa che mi piace tanto di questo programma”

A sentirlo parlare durante l’intervista di Lorella Cuccarini, Todaro sembra entusiasta di Amici e svela qual è la cosa che più lo appassiona del programma di Canale 5.

Per lui la cosa più bella è il lavoro con i ragazzi, perché gli dà modo non solo di sentirsi utile per la loro formazione, ma anche perché concretamente li vede crescere, migliorare ogni giorno. È evidente che ormai, Raimondo Todaro, ad Amici abbia trovato una seconda casa e ci voglia restare più tempo possibile.

” Con i ragazzi hai la sensazione di sentirti più importante, più utile per loro. Hanno un’età dove ancora puoi essere importante. Quando lavori con persone di una certa età che hanno già tanti anni di carriera ed è difficile andare a cambiare un’idea, un pensiero”.

Ecco il video con l’intervista completa del maestro di latino: