Durante la semifinale dell’Isola dei Famosi, in onda lunedì 20 giugno su Canale 5, Nicola Savino nel corso di un gioco ha mostrato la mano destra. Ai telespettatori, però, non è passato inosservato il mignolo reciso.

La verità sul mignolo reciso di Savino

Nicola Savino nella semifinale dell’Isola dei Famosi si è lasciato leggere la mano da Carmen Di Pietro. Nel mostrare la mano destra, i telespettatori hanno notato il mignolo reciso. Ilary Blasi che ha un rapporto speciale con Savino ha ironizzato.

Ma perché Nicola Savino ha un dito reciso? Il diretto interessato un’intervista rilasciata a Verissimo – programma condotto da Silvia Toffanin – ha confidato di non essere mai riuscito a parlare dell’argomento. A distanza di anni, però, ha deciso di affrontare il “suo” problema”. Lo speaker radiofonico ha rivelato che a sette mesi anziché prendere peso, lo perdeva a dismisura. Dunque, i suoi genitori dopo aver ricevuto un consulto medico avevano deciso di portarlo in ospedale. Dal momento che Nicola veniva nutrito con le flebo, un’infermiera per errore anziché tagliare solo la garza tagliò anche il mignolo.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Nonostante i medici cercarono di riattaccare immediatamente il dito reciso, non riuscirono nell’impresa. Da quel luglio del 1968 Nicola Savino vive con un mignolo reciso. Come raccontato dal diretto interessato, in principio non fu affatto facile tanto che viveva la situazione come un complesso. Lo stesso Savino aveva confidato che durante i primi anni di televisione, utilizzava un arto finto in modo che nessuno venisse a conoscenza del problema alla mano.