Questa incredibile edizione dell’Isola dei Famosi sarà l’ultima? In questi giorni sono state tantissime le voci diffuse su un presunto trasloco del reality di Canale 5. Secondo The Pipol Tv, Mediaset non avrebbe rinnovato il programma condotto da Ilary Blasi, l’unico format di questo tipo certo per il 2023 sarebbe il Grande Fratello Vip 7, che vede alla guida Alfonso Signorini per il quarto anno consecutivo.

Ma non tutte le cose stanno così. Scopriamo esattamente che cosa sta succedendo dietro le quinte e quanto ci sia di vero in tali rumor.

Isola dei Famosi 2023 su Mediaset? Arriva una notizia importante

Mentre mancano appena tre settimane alla fine della sedicesima edizione dell’Isola dei Famosi, gli occhi sono già rivolti al futuro. Dopo le insistenti voci sulla fine dell’era Mediaset per il reality survivor, arriva ora una conferma.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Tvblog.it fa alcune precisazioni e chiarisce che cosa sta succedendo. C’è un contratto tra Mediaset e Banijay per la produzione di due edizioni dell’Isola dei Famosi. La scadenza è fissata al 2023. La prima edizione è proprio la sedicesima. Pertanto ne manca ancora una da mandare in onda su Canale 5.

Dunque, nell’ottemperanza di tale contratto, Mediaset dovrebbe riproporre l’Isola dei Famosi 2023, per l’ultimo anno del contratto. Dopodiché verrà deciso se continuare ancora, oppure traslocare da un’altra rete. Ma il blog di notizie aggiunge una precisazione:

“Potrebbe pure capitare che Mediaset decida di non produrre più l’Isola dei famosi il prossimo anno, pagando comunque visto il contratto in essere,  in questo caso Banijay avrebbe già dietro alla porta degli acquirenti che sarebbero interessati a produrre e mandare in onda questo reality prossimamente. Inutile fare i nomi delle società in questione, sono sotto gli occhi di tutti”.

Dunque se anche non dovesse essere realizzata l’Isola dei Famosi 2023, l’azienda di Cologno Monzese si troverebbe a dover pagare a Banijay una penale, visto il contratto in essere.