Intervenuta a Un Giorno da Pecora su Rai Radio 1, Ilona Staller – alias Cicciolina – ha rivelato un retroscena amaro sul suo passato.

Cicciolina: da spia ungherese ad attrice a luci rosse

Ilona Staller è reduce dell’esperienza all’Isola dei Famosi, il reality show di Canale 5 condotto da Ilary Blasi. Intervenuta a Un Giorno da Pecora, l’ex naufraga ha raccontato ai conduttori Francesca Fagnani e Giorgio Lauro un retroscena riguardante il suo:

“Non era divertente, era un pochettino pericoloso”.

La diretta interessata ha spiegato che quando svolgeva il lavoro di cameriera in un hotel in Ungheria, la direttrice le chiese per conto di terze persone di indagare sui viaggi dei clienti:

“Non dovevo fare altro che sapere dai clienti cosa erano venuti a fare in Ungheria”.

Senza entrare troppo nei dettagli, Ilona ha confidato che prima di diventare un’attrice a luci rosse è stata una spia a favore del suo paese.

Ilona Staller ha rischiato di morire

Nel corso dell’intervista radiofonica, Ilona Staller ha rivelato qual è stata la cosa più pericolosa che ha dovuto affrontare quando ricopriva che il ruolo di spia. A tal proposito l’ex concorrente dell’Isola dei Famosi ha ammesso di avere rischiato di morire investita da una macchina.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Nel dettaglio, Cicciolina ha rivelato che dopo una cena con uno dei clienti è stata seguita da un’automobile. Da qual momento Ilona Staller ha deciso di smettere di “lavorare per il suo paese”, nonostante i guadagni fossero piuttosto consistenti.

Cicciolina fa una proposta indecente al Cremlino

Cicciolina come tutti gli esseri umani, vuole che torni la pace tra Russia e Ucraina. Per questo motivo la diretta interessata ha lanciato una proposta indecente via social al Cremlino, ovvero una notte di passione con Vladimir Putin in cambio della pace. A Rai Radio 1, l’ex naufraga ha confidato di avere fatto la stessa proposta ai tempi del conflitto in Iraq:

Quando l’ho fatta a Saddam Hussein, mi ha chiamato all’ambasciata il portavoce e mi ha domandato come pensavo di realizzarla”.

Tuttavia, Ilona Staller ha precisato che alla fine non se ne fece nulla.