In un’intervista rilasciata al settimanale Chi, in edicola mercoledì 13 aprile, Alessandra Celentano e Rudy Zerbi hanno parlato del grande successo di Amici. Secondo i due professori, il merito è stato tutto di Maria De Filippi.

Il parere di Rudy Zerbi

Il talent show di Canale 5 dura da ben 21 edizioni, dunque, un motivo c’è. In un’intervista al magazine diretto da Alfonso Signorini, Rudy Zerbi ha spiegato perché Maria De Filippi ha vinto:

“Ha messo al centro i ragazzi e il talento”.

A detta del docente di canto, la conduttrice e ideatrice di Amici è riuscita a saper ascoltare gli allievi al contrario degli altri talent nei quali i concorrenti vengono messi in secondo piano rispetto ai giudici:

“Maria fa la differenza”.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Infine Zerbi ha fatto una precisazione: ad Amici, i ragazzi che entrano nella scuola non hanno alcun contratto. Terminata l’esperienza, ognuno è libero di fare quello che vuole:

“Sono liberi di volare”.

Il rimpianto del docente di canto

Nell’intervista con la collega Alessandra Celentano, i due insegnanti hanno rivelato se avessero o meno dei rimpianti.

Per quanto riguarda la maestra di ballo ha fatto sapere di non essersi mai pentita delle scelte fatte all’interno del talent show:

“A chi ho detto farai il ballerino, ora fa il ballerino…”

Ha confidato che le è sempre piaciuto essere sincera con i ragazzi, anche se a volte può risultare piuttosto dura nei metodi d’insegnamento. Al contrario Rudy Zerbi ha ammesso di avere un rimpianto:

Un piccolo errore di valutazione è stato quello di non riconoscere il talento di Emma Marrone”.

Il diretto interessato ha spiegato che all’epoca partecipava al programma in qualità di discografico poiché era il presidente della Sony:

“Altri non lo direbbero, ma quello sì è un errore che ho fatto”.

Zerbi-Celentano soddisfatti dei loro metodi di lavoro

All’interno della scuola Alessandra Celentano e Rudy Zerbi risultano essere i professori più temuti dagli allievi.
Nel dettaglio, Alessandra ha ammesso di non avere alcuna paura di mostrarsi “dura” con i ragazzi:

“Dire le cose come stanno, per me è una forma di rispetto”.

Secondo lei, chi partecipa ad un programma televisivo non deve per forza mostrarsi “buono”. A causa delle critiche ai ballerini, la maestra Celentano spesso viene accusata di fare body shaming. A tal proposito ha affermato:

“Non capisco perché un fantino non può pesare un grammo in più sennò non fa la gara mentre nella danza, se uno dice le cose come stanno non va bene”.

A detta della Celentano, sarebbe troppo facile riempire di complimenti gli allievi.
A fare eco alla collega, ci ha pensato Rudy Zerbi:

“Credo che la vera cattiveria sia illudere i ragazzi”.

Il commento sui ‘Cucca-Todo’

Ad Amici 21 il duo Celentano-Zerbi spesso si mettono in gioco nei guanti di sfida contro Lorella Cuccarini e Raimondo Todaro.

L’insegnante di canto ha confidato di essere molto divertito da questi siparietti. Anche la maestra di danza classica ha ammesso che spezzare serve ad allentare la tensione in un momento non facile.

Sui “Cucca-Todo”, Zerbi ha detto:

“Sono sempre sorridenti, ma fortemente competitivi”.

Alessandra Celentano invece, ha sostenuto che ha una visione differente. Per questo motivo spesso arrivano delle discussioni anche al vetriolo. Tuttavia ha precisato:

“Di fondo, c’è rispetto”.

Potrebbe interessarti: Dove vedere la replica di Amici 21

🔥 Non perderti le migliori offerte su TV e Casa, segui il nostro canale Telegram: t.me/scontipuntocasa 🔥