In un’intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni, il team Rudy Zerbi e Alessandra Celentano ha parlato di Amici 21. I due insegnanti rispettivamente di canto e ballo hanno espresso un commento sulla loro severità e sul modo di interagire con gli allievi.

La confessione di Rudy Zerbi

Per il secondo anno consecutivo, Rudy Zerbi fa coppia al Serale di Amici 21 con Alessandra Celentano. Il docente di canto ha commentato il suo approccio con gli allievi della scuola più famosa d’Italia:

“Essere severi, non vuol dire essere cattivi”.

Secondo il coach, è sbagliato illudere i ragazzi di avere delle capacità se poi non le hanno realmente. Alla domanda se fosse pentito di qualcosa, Rudy Zerby ha fatto mea culpa:

“Ho il rammarico di non aver capito fino in fondo, a suo tempo,  il grande talento di Emma”.

Il 53enne ha fatto presente che all’epoca, prendeva parte al talent show in qualità di discografico e non di profossore. Tuttavia, Zerbi non aveva mai creduto nelle capacità di Emma Marrone. Oggi, Rudy ha ammesso di essere pentito e ha sottolineato che riconoscere i propri errori è cosa buona e giusta.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

L’opinione di Alessandra Celentano

Alessandra Celentano invece, sembra non essere pentita di nulla. Tuttavia, l’insegnante di danza classica ha spiegato perché è sempre rigida nei suoi insegnamenti:

“Essere onesti è difficile. Sarebbe più facile riempire i ragazzi di complimenti…”

Sulla base di quanto dichiarato la coach in coppia con Rudy Zerbi ha rivelato che la verità è sempre dura da dire e da accettare.

Potrebbe interessarti: Dove vedere la replica di Amici 21

🔥 Non perderti le migliori offerte su TV e Casa, segui il nostro canale Telegram: t.me/scontipuntocasa 🔥