Barbara D’Urso nelle ultime settimane è stata al centro delle polemiche per gli ascolti de La Pupa e il Secchione Show. Tra i suoi detrattori principali più “famosi” ci sono stati Sonia Bruganelli e Pucci, che hanno entrambi fatto notare come la rivoluzione del format operata dalla regina di Cologno Monzese non abbia giovato al programma.

Ospite a Tv Talk su Rai 3, la conduttrice non solo ha risposto agli attacchi ricevuti, ma si è tolta qualche sassolino dalla scarpa.

Barbara D’Urso risponde agli attacchi subiti da Sonia Bruganelli e Pucci

La trasmissione Tv Talk analizza la televisione italiana in maniera molto dettagliata. Ovviamente non poteva mancare uno spazio sulle critiche alla conduttrice a causa della rivoluzione operata sul reality di Italia 1. Ecco che cos’ha risposto:

“Non rispondo niente. Hanno assolutamente tutti il diritto di avere una propria opinione. Io so cosa mi ha chiesto di fare il mio editore. La cosa è accaduta prima di Natale. Io sono molto legata all’azienda, il mio contratto scade a dicembre di questo anno e finché sarò qui la difenderò. Lui mi ha chiesto un’altra sfida e mi ha dato in prestito ad una rete giovane come Italia1 che ha bisogno di crescere negli ascolti. La Pupa e il Secchione doveva diventare di Barbara d’Urso facendone un reality. Questa è stata la mia missione”.

La conduttrice spiega che cos’ha fatto con la trasmissione di Italia 1:

“Io ho preso questo format che si basava su due principi fondamentali: ridicolizzare i secchioni e far vedere che le pupe sono stupide. Io non leggo quello che gli altri dicono o mi attaccano. Non rispondo a nessuno perché non m’interessa. Se a Pucci non piaceva, se a Sonia non piaceva… bene. Adesso cosa è successo? Con il bullismo e il sessismo ho cercato di ridimensionare creando un reality. E’ registrato e per questo più complesso. Stiamo cercando di creare una trasmissione mantenendo il format originale ma cambiandolo un pochino”.

La frecciatina di Barbara D’Urso

Quando nel programma di Massimo Bernardini le si chiede come mai le sue trasmissioni generino così tante polemiche social, la regina di Pomeriggio 5 non ha dubbi:

“Qualunque cosa capiti a Barbara d’Urso, nel male va evidenziata e nel bene no”.

La soddisfazione di Barbara D’Urso

La presentatrice divenuta famosa con il suo iconico stile e tanto chiacchierata, si è detta molto soddisfatta del lavoro svolto finora:

Sono super soddisfatta di Pomeriggio 5 perché abbiamo una media del 15% con 2 milioni di persone ed è una cosa molto importante. Quest’anno l’editore ha diviso l’informazione dall’intrattenimento ed io cerco di fare questo. E’ cambiata la struttura del palinsesto. Pomeriggio 5 ha, per fortuna, tante pubblicità. Il nostro competitor che è La Vita in Diretta, format storico da anni e condotto magistralmente da Matano, parte prima e fa un unico blocco senza mai andare in pubblicità”.


🔥 Non perderti le migliori offerte su TV e Casa, segui il nostro canale Telegram: t.me/scontipuntocasa 🔥