La puntata di Amici oggi ha riservato una sorpresa spiacevole per gli allievi di Maria De Filippi. La produzione ha deciso di comminare loro un provvedimento disciplinare in seguito ad una discussione avvenuta in casetta. Scopriamo che cos’è successo tra gli allievi.

Amici 21, il provvedimento disciplinare contro gli allievi

Il regolamento della scuola di Amici prevede da sempre che gli allievi quando accedono al serale non possono più utilizzare la tecnologia. I telefoni cellulari e dispositivi informatici personali vengono sequestrati dalla produzione, ma viene messo a disposizione un computer comune per poter lavorare sui testi e le coreografie assegnate.

Tuttavia nonostante il divieto i ragazzi hanno utilizzato il pc comune in modo improprio. L’hanno fatto di nascosto, ma la produzione è venuta a saperlo a causa di una discussione avvenuta tra di loro. Infatti, quando Nunzio ha mandato una mail ai genitori Aisha l’ha denunciato ai compagni perché i contatti con la famiglia sono assolutamente vietati. La discussione è stata un caotico tutti contro tutti, da cui sono emerse innumerevoli violazioni. Alla fine la produzione ha deciso di prendere un provvedimento contro ogni allievo.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Da oggi in poi nessuno potrà più utilizzare il pc comune. Avranno a disposizione strettamente per motivi di studio, quello dell’aula informatica e saranno sorvegliati mentre l’utilizzano. Ovviamente questo ha generato una reazione di astio nei confronti di Nunzio, ma alla fine le cose si sono risolte naturalmente.

Rudy Zerbi attacca duramente Crytical

Rudy Zerbi che non ha mai particolarmente stimato il rapper Crytical, ha deciso di lanciargli un guanto di sfida, mostrando tutte le sue lacune. Il professore ha iniziato esponendo così il suo pensiero:

“Ognuno dei cantanti che abbiamo qui ad Amici è qui per fare un disco e nel disco di un artista ci sono le ballad, così come ci sono pezzi uptempo. Brani diversi, con sfumature e mood diversi. È una capacità importante per un artista, quella di saper spaziare tra gli stili, e Luigi questa capacità ce l’ha, qualcun altro no, Crytical per esempio. Lancio un guanto di sfida sulla versatilità tra Luigi e Crytical. Un guanto che considero equo perché sono entrambi musicisti e nessuno dei due dovrebbe affrontare particolari difficoltà”. 

La sfida prevede un medley su pezzi rock, pop e rock’n roll anni ’50. Il professore è convinto che il rapper non sarà in grado di affrontare la sfida:

“Il problema di Crytical è che lui parla, parla e canta molto poco. Per quanto mi riguarda può utilizzare questo guanto di sfida anche utilizzando l’autotune perché anche con il supporto di questo strumento saranno chiare ed evidenti tutte le sue lacune. L’autotune non sarà in grado di colmare un’altra lacuna enorme: l’incapacità di trasmettere felicità. Quando canta non riesce mai a trasmettere allegria”. 

L’allievo nel sentire tutto ciò voleva mollare e non accettare la sfida, ma Anna Pettinelli gli ha suggerito di fermarsi a riflettere e provarci. Sebbene non sia convinto, ha iniziato a preparare i brani. Arriverà a portarli alla prima puntata del serale? Lo scopriremo prestissimo.


🔥 Non perderti le migliori offerte su TV e Casa, segui il nostro canale Telegram: t.me/scontipuntocasa 🔥