La puntata di ieri sera ha mostrato tutta la voglia di vincere dei concorrenti del Grande Fratello Vip 6. In fondo, ha ragione Manila Nazzaro quando dichiara che tutti sono lì per i soldi, non di certo per farsi una vacanza. Così proprio le scelte di salvataggio e nomination sono quelle che ora fanno arrabbiare di più tutti.

Ad essere ferita ieri è stata Sophie Codegoni che non si aspettava minimamente il comportamento avuto da Jessica Selassié. Scopriamo cos’è successo.

La scelta decisiva di Jessica Selassié

Ieri sera per arrivare alla nomination lampo è stato attivato il meccanismo della catena di salvataggio. Jessica Selassié si è trovata di fronte alla scelta di salvare una persona tra:

  • Miriana Trevisan
  • Sophie Codegoni
  • Manila Nazzaro

Dopo un momento di riflessione, ha scelto di salvare Miriana, visto che ha un legame anche con lei, determinando così la nomination dell’ex tronista di Uomini e Donne, perché ovviamente la persona salvata dopo la fidanzata di Biagio è stata Manila.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Lo sfogo di Sophie Codegoni

Se inizialmente Sophie Codegoni sembrava averla presa bene, quando poi ha superato l’ansia del televoto ha riflettuto su quanto accaduto e si è arrabbiata. Prima ha nominato Miriana, rea di non averla salvata, avendole preferito l’ex Miss Italia. Poi si è confrontata con le sorelle Selassié.

La sua delusione è forte, perché in tutti questi giorni lei ha più volte ribadito quanto ci tenesse a Jessica e che l’avrebbe sempre salvata in un’eventuale catena. Vedere invece che l’amica le ha preferito un’altra non è stato facile e sopratutto, le avrà fatto ritornare in mente le parole che la madre le aveva detto sulla principessa d’Etiopia.

Così ieri sera ha detto chiaro e tondo alle due ragazze cosa pensa:

“Sapeva benissimo che scegliendo Miriana avrebbe scelto Manila ed io sarei finita della merd*. Non l’avrei mai fatto perché avevamo detto chiaramente di salvarci a spada tratta sempre. Non ce l’ho con voi, amiche come prima, stiamo tranquille. Sicuramente sarò molto più egoista ed evitiamo di dire che siamo tutte sorelline, nipotine e parenti perché non lo siamo, fine”.

Quando ha lasciato la stanza, Lulù Selassié ha così commentato:

“Se puoi ascoltare invece di andare via! Ma hanno bevuto stasera? A me non sembrava vigile”.  

Anche Jessica ha detto la sua:

“Boh… vabbè. Tanto sono sempre stata una amica di merd*, una sorella di merd*… va bene così”.