Nel corso della puntata del 28 febbraio del Grande Fratello Vip, Alfonso Signorini ha mandato in onda una lettera che Clarissa Selassiè ha deciso di scrivere per scusarsi dei termini adoperati contro Katia Ricciarelli. La cantante, però, non è sembrata molto predisposta ad accogliere di buon grado il gesto della ragazza, sta di fatto che ha reagito in maniera piuttosto piccata.

La lettera di scuse di Clarissa per Katia

Clarissa Selassiè ha deciso di scusarsi pubblicamente con Katia Ricciarelli per i termini adoperati contro di lei all’interno di un suo recente post di Instagram. In tale occasione, la principessa aveva accusato la cantante di essere una persona orribile, razzista e cattiva. Resasi conto della gravità delle sue affermazioni, poi, la giovane decide di eliminare il post in questione. A distanza di alcuni giorni, poi, la Selassiè ha deciso di scrivere anche una lettera, che Alfonso ha letto durante la scorsa puntata del GF Vip.

La principessa ha esordito chiedendo scusa non solo a Katia, ma anche al conduttore e a tutto lo staff del reality show per i termini adoperati. In seguito, poi, ci ha tenuto a specificare di essere stata colta da un momento di rabbia, dettato forse anche dalla sua giovane età. All’interno della letta, infatti, si legge: “Ma mi rendo conto che certe parole non vanno utilizzate perché potrebbero urtare la sensibilità di molte persone“. In seguito ha aggiunto: “Chiedo scusa per le eccessive parolacce“.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

La Ricciarelli non accetta le scuse della Selassiè e sbotta al GF Vip

Il pubblico in studio e anche i concorrenti del GF Vip si sono uniti in un caloroso applauso di approvazione, reputando il dietrofront di Clarissa davvero molto saggio. A non gradire questo gesto, però, è stata proprio la principale destinataria delle scuse. Katia Ricciarelli, infatti, ha reputato alquanto inutile e falso l’intervento della Selassiè. A tal proposito, ha sbottato con il conduttore dicendo:

“Basta Alfonso con questa commedia, io non posso stare ancora qui a prendermi insulti. Mi hanno dato della strega, brutta, cattiva, razzista, omofoba, di tutto”.

La cantante lirica, poi, ha concluso il suo pungente intervento dicendo di non voler avere più a che fare con queste persone, in quanto desidera tornare alla sua vita con serenità e salute. Infine, non ha potuto fare a meno di ribadire il desiderio di non essere circondata da persone che non sanno agire in altro modo se non con falsità. La pace, dunque, sembra essere un lontano miraggio.