Oggi è una giornata particolare per tutto il mondo. Una guerra è scoppiata e la paura che un conflitto mondiale si stia profilando all’orizzonte è tanta. Mentre Rai 1 ha deciso di annullare la programmazione prevista e dar spazio ad un approfondimento sulla crisi tra Ucraina e Russia,  a discapito di Doc 2 – Nelle tue mani, il reality di Canale 5 invece ha deciso di andare in onda come previsto.

Alfonso Signorini spiega perché il Grande Fratello Vip 6 è andato in onda

Alfonso Signorini ha sentito doveroso spiegare ad inizio puntata perché il Grande Fratello Vip 6 è in onda, nonostante il conflitto bellico:

“Ci siamo svegliati con immagini di guerra, una cosa alla quale non eravamo più abituati, non la concepivamo neanche più. Una guerra…pensavamo di avere conquistato anche l’assenza delle guerre. A pochi chilometri da noi, questo senso di impotenza e di sgomento ha invaso tutti quanti noi. Allora, come reagire davanti a queste notizie? Chiudendoci in noi stessi? Facendoci prendere dall’angoscia? Non pensarci? Pensare ad altro? Qualsiasi scappatoia non sarebbe quella giusta”.

Il conduttore del reality ha aggiunto:

“Non abbiamo soluzioni. Nessuno di noi riesce a trovarle dentro di sé, figurarsi darle in televisione. Noi siamo qua, facciamo il nostro lavoro. Abbiamo scelto, questa sera, di continuare a intrattenervi. Questo non significa avere le fette di salame sugli occhi, non significa non pensare ai veri problemi della vita che comunque non sono quelli del Grande Fratello; ma siamo qui per farvi compagnia, senza pretese e senza obiettivi, se non quello di intrattenervi. Incrociamo le dita e speriamo che il buon Dio guardi giù, davvero. I concorrenti sanno già tutto, ma noi – lo ribadisco – siamo qui per fare il Grande Fratello“.

Insomma: the show must go on.