Nella casa del Grande Fratello Vip 6 i litigi più frequenti sono per le pulizie e per il cibo in quest’edizione. I concorrenti di quest’anno infatti sono molto diversi tra di loro e hanno tante esigenze che spesso non combaciano con le abitudini degli altri.

Stamattina c’è stato un confronto molto schietto tra Lulù Selassié, Antonio Medugno e Barù Gaetani proprio in merito a questo.

La discussione sul cibo tra i concorrenti

Ogni settimana la produzione dà un budget alla casa per acquistare i beni alimentari, ma talvolta non è sufficiente. Infatti, spesso a causa delle punizioni la somma viene decurtata. Dopo la diretta di lunedì, il Grande Fratello ha ridotto del 30% la somma della settimana a causa del mancato rispetto del Freeze nel corso della puntata e del continuo fumare dentro la casa, nonostante i molteplici ammonimenti.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Come sempre quando il budget viene ridotto nascono le polemiche tra i coinquilini. Quest’oggi è il turno di Lulù che si lamenta per ciò che mangia Kabir Bedi.

“Ha tipo sei o cinque bustine bianche con il tè nero. Un sacco de roba richiede”. 

Barù non ci sta e le dice:

“Ma cosa chiede? Uova, té e latte?!”

Le ingiustizie sulla spesa secondo Lulù

Per la princess il Grande Fratello adotta un atteggiamento diverso per il concorrente indiano. Racconta:

“A lui ieri è arrivato nella botola un pacchetto così di agave, se noi facciamo delle richieste ci mandano a fa****o!”

Barù giustifica il differente trattamento sostenendo che “Sandokan” non possa assumere zuccheri, per questo gli viene fornito l’agave. Ma lei non ci sta!

“No, anche io ho fatto tante richieste e mi hanno detto sempre di No. Non è giusto!”

Il nipote di Costantino Della Gherardesca però precisa:

Te sei una ragazzina! Ci vuole anche un certo riguardo e rispetto per la gente più grande. Ci dobbiamo adattare”. 

Ma la fidanzata di Manuel Bortuzzo non è d’accordo e polemizza:

“Anche io nella mia vita normale mi mangio 3 avocadi al giorno e il salmone affumicato a colazione, però non lo faccio qua”.

Gli utenti di Twitter sentendo questo discorso hanno immediatamente notato l’incongruenza tra questa e un’altra affermazione della princess, ovvero di voler vincere il reality per aiutare la sua famiglia in difficoltà economica. Una colazione con salmone affumicato non ha niente a che vedere con la povertà, infatti!

Barù difende Kabir Bedi

L’enologo non si lascia convincere e anzi, sostiene la sua tesi:

“Anche io qui non faccio nulla di quello che faccio a casa. Ma se hai una certa età, hai certe abitudini… non mi sembra poi che stia a chiedere il caviale!”

Antonio Medugno è voluto intervenire affermando:

“È più semplice quando il budget è pieno, che lui settimana scorsa ha avuto tutto quello che ha chiesto. Lui ha bisogno di 3 pacchi d’uova a settimana”. 

La princess ha rincarato: È un po’ troppo too much!. Ma Barù li ha subito ridimensionati con il suo ragionamento:

“Sì, ma le uova sono 1 euro a pacco, ragazzi! Io gli dò la mia marmellata. Vado avanti a ceci, farina e riso”