Durante la 41^ puntata del Grande Fratello Vip 6, è arrivata una visita inaspettata per Nathalie Caldonazzo: la gieffina si è dovuta confrontare con l’ex compagno Andrea Ippoliti. Su Instagam, l’ex moglie di Ippoliti si è scagliata contro la concorrente del reality show di Canale 5.

Riassunto

Nathalie Caldonazzo due anni fa ha partecipato a Temptation Island Vip con il compagno dell’epoca Andrea Ippoliti. Quest’ultimo nel villaggio dei fidanzati, si è avvicinato pericolosamente alla tentatrice Zoe Mallucci, tanto da tradire la showgirl davanti alle telecamere. Non contento, al termine del docu-reality l’imprenditore aveva intrapreso una relazione con la giovane corteggiatrice.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Daniela Pandini (@danielapandini30)

Daniela Pandini difende l’ex marito

Arrivata al Grande Fratello Vip, Nathalie ha sparato a zero su Soleil Sorge per l’amicizia speciale instaurata con Alex Belli. La diretta interessata si è mostrata subito solidale con Delia Duran (compagna di Belli). Tuttavia, nei giorni scorsi la 52enne romana ha fatto mea culpa sulla 27enne italo-americana. Secondo Nathalie, il suo giudizio è stato troppo duro e affrettato. Il motivo? Caldonazzo ha spiegato di avere avuto anche lei una relazione con un uomo sposato. A proposito del suo ex, la gieffina ha utilizzato termini piuttosto duri nei confronti di Ippoliti.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

In seguito al confronto andato in scena nella 41^ puntata del Grande Fratello Vip, l’ex moglie di Adrea Ippoliti si è scagliata contro Caldonazzo:

“Sempre questa cattiveria che ha stancato”.

Successivamente Daniela Pandini ha sparato a zero su Nathalie:

“Già hai fatto una schifezza a prenderti il marito di un’altra donna”.

L’ex moglie di Ippoliti ha precisato che l’ex primadonna del Bagaglino si è messa con Andrea quando era ancora sposato e papà di tre bambini. Per la donna, anche questo è un tradimento. Dunque, ha ribadito di non voler accettare lezioni di vita da parte di Caldonazzo.