Katia Ricciarelli oggi rischia la squalifica per le parole che ha usato durante tutta la settimana. Dopo la diretta di lunedì del Grande Fratello Vip 6, Katia Ricciarelli ha definito “scimmia che sta a gambe aperte” Lulù Selassié e le ha intimato di “andare a scuola al Tuo Paese“, ha minacciato di farla “pagare” a Nathalie Caldonazzo e le ha augurato un “camionista di quelli bruti che ti fanno di tutto“; ha definito Giacomo Urtis “una donna” e chi più ne ha più ne metta.

Su Twitter impazza da giorni la campagna “#KatiaFuori”, il Corriere della Sera e Vanity Fair hanno scritto a favore della sua espulsione e tantissimi vip si sono schierati contro di lei. Selvaggia Lucarelli, che ha ben conosciuto il suo comportamento nel corso del reality “La Fattoria” a cui hanno partecipato insieme, l’ha definita “Prepotente, misogina, civettuola con gli uomini e ostile con le donne”. Mentre anche ex gieffini come Andrea Zenga, Rosalinda Cannavò, Tommaso Zorzi, Ainett Stephens e tanti altri si sono apertamente schierati contro di lei.

Ha diviso una casa in due e oggi dovrà fare i conti con tantissimi movimenti che alle sue spalle complottano per “forzare” un provvedimento contro di lei, a cui il presentatore Alfonso Signorini è finora sembrato così contrario.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Quale sarà la linea di difesa di Katia Ricciarelli?

Nel daytime di oggi Katia Ricciarelli inizia la sua difesa che sicuramente poi riprenderà stasera durante la diretta. Ecco le sue parole:

“Questo mio dire a volte delle parole, che io ne sento di peggio qua dentro, può darsi che sia frutto di 4 mesi di chiusura qua dentro, dove tutto viene ormai ovattato e certe cose ormai si dicono come un’intercalare proprio. Forse non si dovrebbe, però allora stiamo tutti zitti”. 

Pentimento? Scuse? Più che altro è un bonfonchiare accusando anche gli altri, ma certo non ci si poteva aspettare di più. La strategia è chiara: accusare per discolparsi, rendere tutti colpevoli per far apparire giustificabile quanto detto.

Con le sue amiche Katia Ricciarelli sceglie la linea:

Dobbiamo fare un cordone ragazzi, perché altrimenti ci sbranano. A me m’ammazzano. Io non voglio mica andare davanti al pubblico. Io spero di essere un’altra volta immune e che vada via (si riferisce a Nathaly, ndr). È una energia negativa”.

Nel video si sente anche Valeria Marini e Carmen Russo, la quale per non far sentire agli autori muove il microfono in modo da disturbare il suono. Ma si riesce a distinguere chiaramente tutto. Ecco il video:

Il piano di Valeria Marini

Valeria Marini che ormai vive una spaccatura con il concorrente con il quale è accoppiata, Giacomo Urtis, sta pianificando una strategia per salvare Katia Ricciarelli. Eccola:

“A questo giro dobbiamo farle una protezione, dobbiamo farle scudo tutti, con Barù, con Davide, tutti, perché comunque l’hanno puntata proprio. Va messa tra i preferiti della casa. La mettiamo nei preferiti e la rendiamo immune. Siamo noi (lei, Carmen Russo, Soleil, Manila Nazzaro), poi serve Barù, Giucas Casella, Kabir Bedi. Va detto a Kabir, così Katia è immune altrimenti va in nomination. Stanno aspettando Katia in nomination”.

Ma il suo piano di salvataggio difficilmente potrà incontrare l’appoggio di Barù che negli ultimi giorni ha cercato di consumare i pasti in pace senza sentire urla, litigate e critiche.  Anzi, il rischio di chi appoggia Katia Ricciarelli è che poi venga sfavorito al televoto. Basti vedere come nei sondaggi Nathalie Caldonazzo abbia nettamente superato Carmen Russo, che potrebbe essere proprio l’eliminata del televoto.


🔥 Non perderti le migliori offerte su TV e Casa, segui il nostro canale Telegram: t.me/scontipuntocasa 🔥