La produzione del Grande Fratello Vip ha molto a cuore la sicurezza e la salute dei concorrenti che partecipano al reality. Nonostante il numero dei contagi sia sceso, il Covid-19 continua a spaventare e a creare scompiglio anche nei programmi televisivi.

Visto che nella casa i contatti fisici sono all’ordine del giorno, è necessario assicurarsi che non ci sia alcun pericolo. Per fare ciò, periodicamente, ogni partecipante deve sottoporsi all’apposito tampone. Anche nelle ultime ore, è stato chiesto loro di recarsi nel confessionale per eseguire l’esame. Ecco perché!

I concorrenti hanno dovuto sottoporsi al tampone anti-Covid

Ogni settimana, per rendere la situazione più interessante, viene offerta la possibilità ad alcuni ospiti di entrare nella Casa del Grande Fratello Vip e di salutare i propri cari. In alcune circostanze non c’è stato contatto diretto, mentre in altre ciò era inevitabile. Nella puntata lunedì 8 novembre, per esempio, Manila Nazzaro ha potuto rivedere il marito Lorenzo Amoruso. Tra i due c’è stato un abbraccio colmo di affetto che, oltre a suscitare una profonda tenerezza, ha anche fatto sorgere degli interrogativi riguardo alla sicurezza dei concorrenti.

Sappiamo che Lorenzo, prima di entrare, era già stato in quarantena per una settimana, però, per evitare qualsiasi pericolo, la produzione ha deciso di far eseguire a tutti il tampone.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

La sicurezza nella Casa del GF Vip

Sembra che l’esecuzione dei tamponi sia abbastanza frequente nel reality di Canale 5. Ogni volta che c’è un contatto con l’esterno, di qualsiasi natura esso sia, la direzione del programma si muove immediatamente per accertare che tutti siano negativi. Una possibile diffusione del virus, infatti, potrebbe causare la sospensione del programma e mettere in serio pericolo i concorrenti, soprattutto quelli più fragili.


🔥 Non perderti le migliori offerte su TV e Casa, segui il nostro canale Telegram: t.me/scontipuntocasa 🔥