Tra i concorrenti più promettenti del Grande Fratello Vip 6 c’è sicuramente Manuel Bortuzzo, il 22enne nuotatore triestino, rimasto paralizzato dopo una sparatoria avvenuta due anni fa. Il giovane Manuel ha raccontato della sua terribile esperienza ai compagni di avventura.

Il commovente racconto di Manuel Bortuzzo

Manuel Bortuzzo, nonostante il GF Vip 6 sia iniziato solo da due giorni, sembra essere molto apprezzato dai telespettatori che guardano la diretta. Il 22enne originario di Trieste, nel 2019, fu colpito da un proiettile per sbaglio, mentre si trovava a Roma, e da quel giorno la sua vita è cambiata radicalmente:

“Sono salvo per 12 millimetri. La prima persona che hanno beccato ero io che stavo comprando le sigarette, ero la prima persona che potevano vedere. Mi chiedevo se fosse successo davvero, queste cose le vedi nei film”.

Obiettivo Parigi 2024

Il fatto è successo nel febbraio di due anni fa, quando Manuel aveva solo 20 anni. Da quel giorno la giovane promessa del nuoto ha subito varie operazioni e ai compagni di avventura ha raccontato di aver passato molto tempo in ospedale, dove vedere persone che stavano peggio di lui lo hanno spronato a reagire, anche se non mancano momenti in cui non può fare a meno di pensare alla vita di prima. Manuel non può camminare ma non ha mollato e adesso punta a partecipare a Parigi 2024:

“La storia era bella, sarei potuto andare adesso a Tokyo, vincere le Paralimpiadi. Non lo volevo fare. Adesso, da solo, sono tornato in acqua e probabilmente farò Parigi 2024”

Vedremo nelle prossime puntate del Grande Fratello Vip come si evolverà il percorso del 22enne.