Live non è la d’Urso rischia di chiudere: ecco il motivo e cosa accade ora

Live non è la d’Urso rischia di chiudere: ecco il motivo e cosa accade ora

Live non è la d’Urso, il programma condotto da Barbara d’Urso che va in onda in prima serata la domenica e che ha superato le 70 puntate, potrebbe chiudere molto presto e non essere più riproposto. Una doccia fredda, se così fosse, quella che si abbatterebbe sulla conduttrice napoletana e anche sui suoi fan e i telespettatori affezionati al talk show di Canale 5.

Come viene riportato da Dagospia in base ad alcune indiscrezioni raccolte, sembrerebbe che Live non è la d’Urso non abbia registrato ascolti soddisfacenti nelle ultime settimane e che, addirittura, i vertici di ‘Mediaset’ reputino lo share fatto nell’ultimo periodo non consono alla prima rete commerciale. Questo sembrerebbe il motivo della chiusura definitiva del programma.

Quando verrà chiuso Live non è la d’Urso? L’indiscrezione

Live non è la d’Urso dovrebbe essere chiuso a inizio aprile. Resta da capire se ci sarà la puntata di “addio” del 4 aprile 2021 che, però, sarebbe la domenica di Pasqua o se, invece, l’ultima ipotetica diretta prima della chiusura definitiva sarà il 28 di marzo 2021. Sicuramente se queste voci verranno confermate o meno lo scopriremo con il tempo e, certamente, se quello che vi abbiamo scritto diventerà realtà, sarà la stessa d’Urso a dare maggiori dettagli in seguito.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Quale programma prende il posto di Live non è la d’Urso?

Il posto della prima serata della domenica di Canale 5 che, attualmente, è occupato da Live non è la d’Urso verrà preso dal game show ‘Avanti un altro di sera’. Vi avevamo anticipato del ritorno di Ciao Darwin story proprio al posto di questo programma condotto da Paolo Bonolis, ma visto le ultime vicende che sembrano aver travolto la rete ammiraglia ‘Mediaset’ si è deciso di correre ai ripari e di optare la messa in onda del gioco televisivo.

Oltretutto, sempre secondo quanto riportato dal sito citato qualche paragrafo sopra, le puntate di Avanti un altro di sera che andranno in onda in prime time la domenica sera e che prenderanno il posto di Live non è la d’Urso, inizieranno ad essere registrate a partire da domani, 24 febbraio 2021, la prima puntata è prevista per l’11 aprile 2021, saranno 10 appuntamenti e accompagneranno il palinsesto Mediaset fino all’estate. Le brutte notizie, però, non sembrano essere finite qua: anche Domenica Live rischia la chiusura.

Anche Domenica Live potrebbe essere chiuso definitivamente

Oltre alla definitiva cancellazione di Live non è la d’Urso, potrebbe essere tolto dal palinsesto “Mediaset” anche Domenica Live. Il varietà che va in onda dalle ore 17:20 la domenica pomeriggio, infatti, sembra che non verrà confermato per la prossima stagione. Ciò significa, comunque, che questa edizione verrà portata a termine e non chiuderà i battenti prima come invece sembrerà accadere all’altro programma.

Ci sentiamo comunque di tranquillizzare i fan della d’Urso, perché Pomeriggio 5 rimarrà saldo nelle mani di Barbara e se queste chiusure verranno effettivamente confermare, sicuramente la conduttrice napoletana avrà modo di rifarsi con altri programmi. Certo: del Grande Fratello Nip ancora non c’è traccia e nemmeno di una nuova stagione della Dottoressa Giò, ma è ancora troppo presto per scrivere se si faranno o meno.

Condividi

Simone D'avolio

Lascia un commento