Uomini e Donne, il trono gay fa il suo esordio in Spagna: ecco il tronista

Uomini e Donne, il trono gay fa il suo esordio in Spagna: ecco il tronista

Il dating show del pomeriggio condotto da Maria De Filippi, Uomini e Donne, sono già 12 anni che va in onda anche in Spagna su Telecinco e si chiama “Mujeres y Hombres y Viceversa”. “Mediaset Spagna”, però, non ha mai osato mandare in onda la versione gay del programma cosa che invece, sorprendentemente, è successa in Italia nel 2016 con il primo tronista omosessuale Claudio Sona che scelse Mario Serpa.

Mentre il trono gay a Uomini e Donne è stato messo nello scantinato, dopo solo due edizioni (il secondo anno Alex Migliorini scelse Alessandro) il pubblico iberico ha chiesto a gran voce di fare un trono a “tinte rainbow” e così, con 5 anni di ritardo rispetto all’Italia, in Spagna fa il suo esordio il trono gay.

Uomini e Donne Spagna: chi è il primo tronista gay?

Il primo tronista gay di Uomini e Donne Spagna si chiama Jorge Javier Vàzquez, ha 50 anni e non rispecchia il consueto standard dei tronisti fisicati che siamo abituati a vedere solitamente nella versione che va in onda alle ore 14:45 su Canale Cinque. La cosa più importante, in realtà, è che Vàzquez è uno dei volti più noti e importanti di Telecinco.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Come viene riportato anche sul sito ‘davidemaggio.it’, infatti, Jorge conduce o ha condotto le versioni spagnole de “Il Grande Fratello” (qui per scoprire le anticipazioni del 22 febbraio sul “nostro” GF Vip 5), l’Isola dei Famosi e C’è Posta per Te, oltre al magazine gossiparo di rivelazioni shock Sàlvame. Nella prima puntata del trono gay di Uomini e Donne Spagna andata in onda venerdì scorso 19 febbraio 2021, Javier ha conosciuto i 4 pretendenti tra cui potrebbe nascondersi l’uomo che potrebbe scegliere ed essere il suo compagno per la vita, anche se parrebbe siano rimasti in 3 perché uno sembrerebbe essere già andato via.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mujeres y hombres… (@myhtv)

Un esordio con il botto, comunque, quello della versione omosessuale di “Mujeres y Hombres y Viceversa” dal momento che gli ascolti sono aumentati dell’1.5%, portando lo share fino al 5.1% e il numero di telespettatori a 333.000. Diciamo che se il programma Uomini e Donne nostrano volesse recuperare un po’ gli ascolti, qualora ne avesse bisogno, potrebbe provare a puntare sul riesumare il trono gay anche qui.

Condividi

Simone D'avolio

Lascia un commento