Nella tredicesima puntata di Amici 20 andata in onda oggi, sabato 20 febbraio 2021, alle ore 14:10 su Canale 5, abbiamo assistito alla sfida tra Leonardo e Sergio. Il confronto tra il cantante che fa parte del team di Rudy Zerbi e l’aspirante cantante scovato ai casting, è stato voluto dalla coach Anna Pettinelli. La conduttrice radiofonica di RDS, in realtà, non voleva mettere in sfida nessun allievo attualmente all’interno del talent show, ma aveva chiesto di fare entrare Sergio senza sfida ad Amici 20.

Amici 20: Leonardo ha vinto la sfida contro Sergio?

Leonardo ha vinto la sfida contro Sergio nella tredicesima puntata del talent show e non deve quindi abbandonare la scuola di Amici 20. A giudicare la sfida è stato Charlie Rapino, noto musicista e produttore musicale in collegamento da Londra. I ragazzi si sono esibiti con una performance a testa. Leonardo ha cantato il suo inedito: “Orione”, mentre Sergio è stato chiamato a intonare un brano da lui scritto e che arrangiato con la chitarra.

Al giudice esterno è bastata una sola esibizione a testa per decretare chi dei due ragazzi meritasse di stare all’interno della scuola di Amici 20. Charlie Rapino ha deciso che a vincere la sfida deve essere Leonardo. Ha sottolineato che Leonardo è più pronto nello stare sul palco e anche a livello artistico è più avanti rispetto Sergio. A quest’ultimo, comunque, il giudice esterno ha fatto lo stesso i complimenti.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Amici 20: tutti contro Anna Pettinelli

Prima della sfida che, come è stato scritto il paragrafo sopra, è stata vinta da Leonardo, c’è stata una dura litigata tra Anna Pettinelli e tutti gli altri professori: sia di canto che di ballo. In particolar modo Zerbi e la Celentano hanno accusato la Pettinelli di aver avanzato una richiesta non sensata a questo punto del programma visto che manca poco al serale di Amici 20. Dal canto suo, la conduttrice di RDS ha ribadito che per lei Sergio si meritava un banco e ha anche provato a chiedere nuovamente se, in caso di sfida persa, potesse comunque avere un banco per Sergio. La risposta, ovviamente, è stata negativa.