Andrea Zenga al Grande Fratello Vip 5 ha più volte parlato del rapporto con il padre Walter Zenga, un rapporto praticamente inesistente da 14 anni. Dopo aver subito vari attacchi, l’ex portiere, chiamato in causa, ha avuto modo di incontrare il figlio Andrea ma dopo l’incontro in diretta non sono mancate le critiche all’uomo per il comportamento mostrato nei confronti del 27enne.

L’intervista e la verità di Walter Zenga

Andrea Zenga al GF Vip 5 dopo l’incontro con il padre era scoppiato in lacrime e successivamente si era mostrato dubbioso per le cose sentite. Nel frattempo, Walter era stato ospite a Live Non è la D’Urso e aveva cercato di spiegare la sua posizione ribattendo sul punto che una volta che Andrea uscirà vorrebbe avere un faccia a faccia. Durante la puntata andata in onda il 1 febbraio, Andrea Zenga ha avuto modo di parlare con il fratello Nicolò, che ugualmente si è detto speranzoso di poter recuperare un rapporto con il padre, nonostante il 30enne non aveva esitato di mandare qualche frecciatina sui social in seguito alle comparsate televisive di Zenga senior.

Intervistato da Chi, il 60enne ha cercato di difendersi dalla accuse secondo cui aveva deciso di tornare in Italia non per vedere i figli ma per difendersi dalle accuse che gli erano stato mosse sui social:

Io sono stato tirato in ballo da Andrea al ‘ciao’ appena entrato al Grande Fratello Vip e da suo fratello Nicolòin altre trasmissioni. Andrea mi ha tirato in ballo, lo ha detto anche in più confessionali, anzi, ha fermato “ho paura di aver urtato o scatenato attenzioni all’esterno poco piacevoli” e così è stato. Non ci dimentichiamo che io ho anche due figli piccoli, Samira e Walter Junior e non posso ricevere minacce di morte sui social, mi spiace.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Idem per il fratello di Andrea, Nicky, che ha scelto altre trasmissioni. A me tutto serve tranne la popolarità. Andrea sa di non aver detto la verità, non sono 14 anni che non ci vediamo, ma dal maggio del 2019 al matrimonio del fratello Jacopo. Quel giorno, e ho i testimoni, io ho cercato in ogni modo un contatto con lui. Niente, muro contro muro. A malapena ha posato per le fotografie di rito. Mia moglie Raluca ad un certo punto mi ha guardato e mi ha detto “molla non ti guarda nemmeno in faccia.

Le speranze future

Walter, insomma, al settimanale di Signorini, ha spiegato che durante il matrimonio del figlio maggiore ha invitato più volte Andrea a bere una birra da soli, a fare le foto e sedersi insieme in prima fila ma il 27enne era sembrato irremovibile. Nonostante tutto, durante l’intervista, ha ammesso di aver fatto alcuni errori:

Avrei potuto fare di più, ma Andrea deve iniziare a pensare al nostro rapporto con la sua testa. Spero lo faccia da oggi in avanti. Dobbiamo sederci a un tavolo parlarci a quattrocchi senza le telecamere. Il padre è sempre lo stesso, ma le madri sono diverse. E mi fermo qui.

Zenga ha spiegato che anche quando stava con Hoara Borselli e viveva negli Usa cercava di fare avanti e indietro per i figli e anche quando allenava in Turchia o in altre parti del mondo. Walter ha poi ammesso che con la madre di Andrea e Nicolò, così come con la madre di Jacopo c’era stata una separazione conflittuale ma che una volta grandi, i figli potevano raggiungerlo.

Zenga senior ha concluso l’intervista raccontando che avrebbe voluto stringere Andrea quando l’ha visto e che conoscendolo sa che si sono guardati con amore. Secondo Walter negli occhi di Andrea c’era la volontà di ricreare un rapporto, anche se non sarà un normale rapporto tra padre e figlio. Una volta che uscirà spera che lo chiamerà e se non dovesse farlo lo farà lui.