Giacomo Urtis e il commovente incontro con il padre: “Non accetta la mia omosessualità”

Giacomo Urtis e il commovente incontro con il padre: “Non  accetta la mia omosessualità”

Giacomo Urtis al Grande Fratello Vip 5 è stato eliminato al televoto ma poco prima della sua uscita dalla casa, il noto chirurgo dei vip ha avuto modo di incontrare i genitori e affrontare un tema molto delicato, quello della sua omosessualità non accettata dal padre.

Giacomo Urtis incontra il padre

Giacomo Urtis al GF Vip 5 non ha parlato molto della sua vita e molte cose sono emerse poco prima della sua eliminazione. Il famoso chirurgo delle star, chiamato in cucurio da Signorini, ha avuto modo di parlare del contrastante rapporto con il padre che non accetta la sua omosessualità. Il 43enne ha specificato di avere un rapporto complice con la mamma mentre il padre non vuole che lui sia omosessuale e sembra non voler sentire ragioni.

Urtis ha raccontato che in passato è stato fidanzato con molte donne ma non era felice, ha cercato sempre di accontentare il padre ma ora non vuole più negare il suo orientamento. Ha parlato anche dei suoi numerosi ritocchi estetici, fatti sempre ogni volta che terminava una storia o che stava male:

Mio padre mi chiede ancora adesso quando mi sposo, non lo accetta. Gliel’ho detto che sono gay ma non sente, non ascolta. Con il passare degli anni me ne sono fatto una ragione. Quando vede i miei interventi di chirurgia estetica pensa che lo faccio perché sono istrionico. Non lo associa ad altre cose. Per tanto tempo ho recitato una parte è come prendere parte ad un film e recitare un ruolo che non è tuo. Sono stato fidanzato per tanti anni con una donna ma non ero felice anche se innamorato.

Le parole del padre di Urtis scatenano il web

Il 43enne sardo ha avuto modo di incontrare i genitori nella stanza degli abbracci e se con la mamma è subito scattato un abbraccio commovente, il papà è sembrato più restio ad accettare le parole del figlio e ha esordito dicendo:  “Sono contento che stai bene. Questa è una bella esperienza, tanti amici, tante belle ragazze“.

Signorini ha cercato di far ragionare il padre di Giacomo Urtis e gli ha chiesto il motivo di questa chiusura. L’uomo si è giustificato dicendo di non essere chiuso ma di volere solo che il figlio porti avanti la specie perché crede molto nella famiglia.

Una volta tornato dai compagni, Giacomo è stato consolato da tutti e Stefania Orlando gli ha detto: “Anche io che sono etero non ho portato avanti la specie”. 

L’incontro tra Urtis e il padre ha scatenato vari commenti sul web tra cui un post di Vladimir Luxuria che ha scritto:

“Per me il vero abbraccio che fa un padre al figlio è quando abbraccia la sua vita e rispetta il suo orientamento sessuale e i suoi progetti. Non mi sembra che sia successo oggi tra Giacomo Urtis e suo papà. Gli ha detto che non potrà farsi una famiglia che perpetui la specie“.

Condividi

Chiara

Lascia un commento