Grande Fratello Vip, l’AGCOM apre un’inchiesta sulla regolarità del televoto

Grande Fratello Vip, l’AGCOM apre un’inchiesta sulla regolarità del televoto

Il Grande Fratello Vip finisce nel mirino dell’AGCOM. L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni fa sapere di aver avviato un’indagine sulla regolarità del televoto, dopo le numerose segnalazioni ricevute sulle presunte irregolarità riguardanti appunto il voto dei telespettatori. Nel comunicato ufficiale si legge che l’istruttoria aperta ha lo scopo di “verificare con quali strumenti la produzione assicuri l’identificazione dell’utente votante e la tracciabilità dei voti a garanzia del rispetto del numero massimo di voti.

L’AGCOM vuole vederci chiaro sul televoto del Grande Fratello Vip

Con questa mossa a sorpresa, l’AGCOM sceglie di andare fino in fondo per rispondere così una volta per tutte alla domanda che migliaia di utenti nelle ultime settimane si sono posti riguardo all’esito della votazione da casa. I sospetti sono nati inizialmente con l’esclusione di Guenda Goria, con numerose segnalazioni riferite ai voti provenienti dal Brasile per salvare sia Dayane Mello che Rosalinda Cannavò.

Inoltre, proprio in queste ultime ore, nuovi dubbi sulla regolarità del televoto sono nati dopo la domanda che Cristiano Malgioglio ha posto a Giacomo Urtis in merito al suo contratto (ve ne abbiamo parlato in questo articolo).

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Voi cosa ne pensate? Credete che l’indagine dell’AGCOM possa portare a un inatteso terremoto per il reality show condotto da Alfonso Signorini?

Potrebbe interessarvi anche: Filippo Nardi ci ricasca e continua con le frasi sessiste, la regia stacca tutto

Per saperne di più:

Condividi

Federico Pisanu

Appassionato di viaggi, da bambino volevo fare l'astronauta. Svanito il sogno aerospaziale mi sono appassionato alla scrittura, soprattutto in ambito tecnologico e televisivo. Per visione e mentalità sono inoltre affascinato da Steve Jobs e Michael Jordan.

Lascia un commento