Jessica Antonini svela un retroscena inedito su Uomini e Donne, poi spiazza: “Dormivo in stazione”

Jessica Antonini svela un retroscena inedito su Uomini e Donne, poi spiazza: “Dormivo in stazione”

L’ex tronista di Uomini e Donne, Jessica Antonini ha rilasciato un’intervista in cui ha parlato molto di sé e della sua esperienza nel talk show di Maria De Filippi. La ragazza ha detto di essersi follemente innamorata di Davide, con il quale ha una relazione dal giorno in cui ha lasciato il programma.

In seguito, ha svelato un retroscena inedito sul colloquio avuto con la padrona di casa del dating show e poi ha menzionato il suo difficile passato. A soli 18 anni scappò di casa e andò a Milano alla ricerca di un lavoro. Tale esperienza, però, si rivelò più ostile del previsto.

Il retroscena su Uomini e Donne

Jessica Antonini ha rivelato un retroscena inaspettato su Uomini e Donne. Nello specifico ha detto che, inizialmente, la conduttrice voleva assegnarle il ruolo di corteggiatrice. Lei, però, si è rifiutata in quanto, almeno per una volta, voleva essere lei a scegliere. Così, l’anno successivo è stata contattata per ricoprire il ruolo di tronista. Durante il colloquio con gli autori, però, emerse un particolare inatteso. La De Filippi, infatti, era alquanto restia ad affidarle questo incarico a causa della sua personalità alquanto fuori dalle righe.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Ad ogni modo, Maria alla fine si è fidata di lei e le ha dato una delle opportunità più belle della sua vita. In tale studio, infatti, Jessica ha avuto un vero e proprio colpo di fulmine. Sin dal primo momento è rimasta colpita da Davide, sta di fatto che lo ha scelto dopo pochissime settimane di permanenza nel talk show. Ad oggi, la protagonista non si è detta affatto pentita della scelta fatta, inoltre, ha ammesso di non portare con sé un buon ricordo di Simone.

La tragica esperienza di Jessica Antonini

Nel corso dell’intervista, poi, Jessica Antonini ha parlato anche di questioni che esulano completamente da Uomini e Donne. La ragazza ha parlato del suo difficile rapporto con il padre che, da quando è nata, è fondato su labili principi di amore e odio. Proprio tale difficile situazione familiare, infatti, la portò a scappare di casa a 18 anni. Da quel momento in poi ebbe inizio una fase molto importante della sua vita. La ragazza ha raccontato di essere andata a Milano alla ricerca di un lavoro ed ha detto: “Dormivo in stazione e la sera c’era d’avere paura”.

Un giorno, poi, si avvicinarono dei poliziotti e l’esortarono ad andare a casa sua. La fanciulla, però, si rifiutò spiegando loro la situazione e gli esponenti delle forze dell’ordine le chiesero almeno di rifugiarsi dinanzi la centrale di Polizia. Il primo colloquio di lavoro si rivelò un fiasco, al punto che lei scoppiò in lacrime dinanzi il titolare del negozio in questione. Una volta appresa la sua storia, il direttore decise di accoglierla nel suo staff e da quel momento in poi è cominciata la sua rinascita.

Condividi

Claudia.TV

Lascia un commento