Elisabetta Gregoraci parla a Pierpaolo con il cuore in mano: “Non voglio far nascere l’amicizia”

Elisabetta Gregoraci parla a Pierpaolo con il cuore in mano: “Non voglio far nascere l’amicizia”

Lungo confronto nella tarda serata di ieri tra Elisabetta Gregoraci e Pierpaolo. I due protagonisti del Grande Fratello Vip 5 hanno avuto modo di parlarsi a cuore aperto di fronte ad Andrea Zelletta, che ha assunto i panni di arbitro superpartes. Alcuni passaggi del chiarimento tra i due (trovate il video integrale alla fine dell’articolo) meritano la nostra attenzione, e non solo quella dei Gregorelli: ecco dunque che cosa si sono detti .

Pierpaolo spiega le sue ragioni a Elisabetta in un lungo confronto

Pierpaolo: “Ovvio che qualcosa si è spezzato, ma penso sia tangibile no? Il mio carattere mi fa chiudere. io vorrei aprirmi ma sono bloccato. Io non sono come prima ma non lo sarò mai più. Il fatto di darti centomila abbracci, quello non accadrà più”.

Elisabetta: “Ma il punto non è quello, è un po’ tutto. Non avrei mai aperto questo discorso, però è una riflessione che mi sono tenuta tra me e me, che comunque nel bene o nel male questo Grande Fratello sono stati 85 giorni […]. Io sapendo che tu dopodomani vai via avrei cazzeggiato, avrei…per come sono fatta io, tu no, tu proprio il contrario”.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Pierpaolo: “Se tu arrivassi a febbraio, il mio atteggiamento sarebbe uguale, identico”.

Elisabetta: “Mah, a me questa cosa ti dico la verità mi dispiace, te lo devo dire”.

Pierpaolo: “Tu magari l’hai vissuta serena, io non l’ho vissuta Serena. E lo sai, e penso lo sappiano tutti”.

Elisabetta: “Io quello che avrei voluto, ma va bene così, era due chiacchiere, una cosa come stiamo facendo adesso, un minimo in più di […]. Pier, tu sei uno che se oggi chiariamo una roba, tra un mese me la tiri fuori. Così è stato, così purtroppo è andato”.

Pierpaolo: “Noi avevamo un rapporto in cui il mio era un corteggiamento, era nato comunque un qualcosa. Poi nel momento in cui ho raggiunto l’apice ti ho detto: Guarda, sicuramente io avrò bisogno magari di riuchiedermi un po’ per una cosa fisiologica, capito? Io penso sia una cosa naturale”.

La Gregoraci apre il suo cuore a Pierpaolo

Il confronto, con arbitro sempre Andrea Zelletta, prosegue ancora per un po’.

Elisabetta: “Ti voglio dire che quando eravamo su quel divano blu, quando abbiamo saputo della notizia di febbraio, che abbiamo fatto dei discorsi, delle riflessioni, io a differenza di quello che dici tu che ho parlato con Andrea, con altri, io sono venuta da te a parlare […]. Dopo che io ti ho detto questa cosa, sono passati tre, quattro giorni, non mi sei mai venuto a dire: Allora Eli, hai preso una decisione, ma sei convinta? La tua risposta, quando io ti ho fatto notare questa cosa […], la tua risposta è stata: No, fino a quando non è ufficiale per me è così. Io oggi ho fatto una telefonata, e quando sono uscita ho cercato di parlarti, di farti capire questa cosa, e tu parlavi di te”.

Pierpaolo: “Io mi rendo conto che sono sensibile a lei, non mi sei ancora indifferente, capito? È questo il problema principale. Vorrei farla diventare indifferente, e quindi magari far nascere un’amicizia, ma ad oggi no”.

Elisabetta: “Sì, ma io non voglio far nascere l’amicizia, non so come spiegarti”.

Pierpaolo: “Credimi che addosso il malessere ce l’ho. Magari mi sento chiuso perché ho una forma di protezione da lei, capito? Ma non perché non voglio, non mi interessa quello che fa. Prima stavamo sempre attaccati, sempre insieme, è normale che ad oggi se tutto fosse andato come all’inizio non parleremo di questo oggi, lo sai no?”

Elisabetta: “La decisione (di lasciare, ndr) l’avrei comunque presa”.

Fonte: Mediaset.it

Voi cosa ne pensate? E soprattutto, da che parte state?

Potrebbe interessarvi anche: Stefania Orlando non sopporta più Dayane: “Cerca anche di reclutare”

Per saperne di più:

Condividi

Federico Pisanu

Appassionato di viaggi, da bambino volevo fare l'astronauta. Svanito il sogno aerospaziale mi sono appassionato alla scrittura, soprattutto in ambito tecnologico e televisivo. Per visione e mentalità sono inoltre affascinato da Steve Jobs e Michael Jordan.

Lascia un commento