Riccardo Guarnaccia, chi è il ballerino etneo di Amici 20

Riccardo Guarnaccia, chi è il ballerino etneo di Amici 20

Riccardo Guarnaccia è un ballerino di 19 anni nato e cresciuto a Misterbianco, in provincia di Catania. Entra ad Amici 20 dopo aver eseguito un’intensa coreografia sulle note di Ho conosciuto il dolore, convincendo Lorella Cuccarini ad assegnargli un banco. Positivo anche il giudizio di Veronica Peparini e, a sorpresa, di Alessandra Celentano, ma entrambe lasciano volentieri il ragazzo alla nuova insegnante di ballo.

Conosciamo ora meglio chi è il nuovo ballerino della scuola di Amici, su cui la Cuccarini ripone grande fiducia e che non è passato inosservato nemmeno agli occhi della severa Celentano: a seguire alcuni cenni sulla biografia, le curiosità sul suo conto e il video della prima esibizione che gli ha permesso di entrare nel talent.

Chi è Riccardo Guarnaccia

  • Nome: Riccardo
  • Cognome: Guarnaccia
  • Anno di nascita: 2001
  • Luogo di nascita: Misterbianco
  • Famoso per: allievo di ballo di Amici 20
  • Instagram: @riccardo_guarnaccia_22

Biografia di Riccardo Guarnaccia

Riccardo Guarnaccia nasce a Misterbianco, comune della provincia di Catania, nel 2001. Fin da piccolo scopre che la danza è la sua passione più grande, tanto da dedicarle gli anni più belli della vita, conoscendo dunque sacrifici e rinunce a cui la maggior parte dei suoi coetanei non è abituata. Attualmente vive insieme alla madre e a due fratelli nella propria città natale, all’ombra dell’Etna e non lontano dalla costa orientale della Sicilia.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Riccardo Guarnaccia ad Amici 20

L’avventura ad Amici 20 ha inizio con la prima puntata della nuova edizione, durante la quale conquista da subito il banco della scuola grazie a Lorella Cuccarini. Fin dall’inizio del suo percorso, Riccardo Guarnaccia non fa nulla per nascondere il proprio sogno nel cassetto: stupire l’insegnante di ballo Alessandra Celentano, nota per essere la professoressa più inflessibile e severa della storia di Amici. In tutta risposta, la Celentano non gli assegna il banco, ma spende ugualmente belle parole verso il ballerino etneo:

Banco no, però hai un bel movimento contemporaneo.

Il giudizio della Cuccarini è ancora più entusiasta:

Io assolutamente banco sì perché è veramente bravo, molto espressivo, è forte, ha una bella tecnica, e mi piace molto questo suo raccontare delle storie. Penso che si possono fare delle cose bellissime insieme.

Infine l’opinione di Veronica Peparini:

Io sono d’accordo con loro, hai un bellissimo movimento, per il momento però i miei banchi son occupati e sono a posto così.

Prima di rivedere l’esibizione con cui Riccardo è riuscito a guadagnarsi l’accesso alla ventesima edizione di Amici, rileggiamo la presentazione di Maria De Filippi:

19 anni, Misterbianco, Catania. Vive con la madre e i due fratelli. “Sono quello di mezzo, sono il sole della famiglia, perché il grande è troppo serio e il piccolo una peste. La mia vita è un susseguirsi di ostacoli contro quello che amo fare, la danza. Anche se la vita mi pone dei limiti, io cerco di non conoscere limiti”.

Curiosità su Riccardo Guarnaccia

Concludiamo il nostro approfondimento su Riccardo Guarnaccia raccontandovi tre curiosità sul ballerino 19 enne di Misterbianco. La prima è strettamente legata al talent di Canale 5: infatti, al momento di scegliere uno dei banchi occupati dagli ex allievi di Amici, il giovane siciliano non ha esitato a scegliere quello di Riki, trionfatore di Amici 16; Riccardo ha svelato di essere un suo grande fan, affermando come le canzoni dell’ex campione del talent lo abbiano aiutato a superare i momenti di difficoltà attraversati negli anni precedenti.

Un altro curioso aneddoto che lega Riccardo all’universo di Maria De Filippi è la sua grande ammirazione per Francesco Sole e gli aforismi da lui scritti. Cosa c’entra la De Filippi? Molti di voi ricorderanno che l’influencer emiliano è stato scelto dal popolare volto Mediaset in qualità di co-conduttore accanto a Belen Rodriguez della prima edizione di Tu si que vales (correva l’anno 2014).

L’ultimissima curiosità: riguardo alla sfera sentimentale, Riccardo Guarnaccia ha ammesso che gli è capitato più di una volta di pensare a come sarebbe stato meglio per lui nascere nei primi anni del Novecento, quando l’amore era vissuto in maniera più vera e quando chi si innamorava a 14 anni difendeva il rapporto fino agli ultimi giorni della sua vita. E se Cupido albergasse nelle segrete stanze del talent di Canale 5, in che modo reagirebbe Riccardo? Sarebbe ancora così sicuro di non innamorarsi?

Potrebbe interessarvi anche: Come e dove vedere Amici 20 in TV e streaming

Condividi

Federico Pisanu

Appassionato di viaggi, da bambino volevo fare l'astronauta. Svanito il sogno aerospaziale mi sono appassionato alla scrittura, soprattutto in ambito tecnologico e televisivo. Per visione e mentalità sono inoltre affascinato da Steve Jobs e Michael Jordan.

Lascia un commento