Paola Caruso è stata ospite ieri pomeriggio da Barbara D’Urso a Domenica Live per parlare della vicenda riguardante la sua madre biologica Imma, ritrovata proprio grazie a Live Non è la D’Urso. Il finale di questa storia non sembra essere lieto come ci aspettava, visto che la Caruso ha scoperto delle cose su Imma che non le sono chiare. Prima tra tutte il fatto che la madre abbia aspettato 35 anni per farsi avanti, nonostante abbia sempre saputo di esserne la madre. Paola ha poi continuato il suo racconto rivelando che, dopo il loro incontro, la madre biologica era più preoccupata di acquisire follower, sponsor e soldi piuttosto che ricostruire un rapporto con lei. Ma vediamo nel dettaglio le sue parole a Domenica Live.

Domenica Live, ecco perché Paola Caruso ha dei dubbi su Imma

Ospite della puntata di Domenica Live del 22 novembre, Paola Caruso è ritornata a parlare della sua madre biologica Imma. La Caruso ha ripreso l’intervista rilasciata pochi giorni fa a Diva & Donna, nella quale aveva sollevato dubbi sulla sincerità della signora Imma, lanciandole una stoccata riguardante un suo presunto bisogno di soldi. Ecco cosa aveva dichiarato alla rivista edita da Cairo Editore:

Lei lo sapeva già di essere mia madre, prima del test. È stata lei a cercarmi. Ha voluto farlo sapere dalla d’Urso. Ho appreso poi che aveva bisogno di soldi

Da Barbara D’Urso, Paola Caruso si è commossa riguardando il video di quando lei e Imma aprirono in diretta la famosa busta con l’esito del test del DNA e, davanti alla conduttrice, ha ammesso che in quel periodo era travolta dalle emozioni ed ha vissuto il tutto con immenso trasporto. L’ex Bonas ha pure raccontato di come la madre adottiva Wanda abbia vissuto quel periodo con sofferenza, nel timore che Imma le portasse via in qualche modo la figlia. Per non fare un torto a Wanda, Paola ha poi deciso di andarci con i piedi di piombo, facendo entrare Imma nella sua vita a piccoli passi, scoprendo così alcune cose che ancora oggi non le sono del tutto chiare.

Paola Caruso svela a Barbara D’Urso: “Imma pensava ai follower e agli sponsor”

Nel dettaglio, Paola Caruso ha spiegato come, secondo lei, la sua madre biologica sapesse già che lei era sua figlia e che avrebbe aspettato ben 35 anni prima di farsi viva solo per un giusto motivo. Secondo la ex Bonas infatti, Imma avrebbe aspettato che venissero a mancare le persone che erano a conoscenza di questa storia, riferendosi in particolare alla madre di Imma:

Perché ha aspettato adesso? Forse perché era viva sua madre? Forse per qualche motivo che io non so lei non poteva cercarmi. Da quello che mi ha raccontato, e che ha dichiarato, quando si è risvegliata dall’anestesia ha sentito chiamare il signor Caruso

Paola Caruso ha fatto anche chiarezza sulle sue dichiarazioni pubblicate su Diva & Donna circa il presunto bisogno di soldi della sua madre biologica e a tal proposito ha precisato:

Io ho scoperto che lei ha parlato con delle persone dicendo “Ah ma io adesso ho dei followers, voglio un agente, voglio gli sponsor”. Facevamo dei servizi fotografici e chiamava il mio agente dicendo “Ah ma per questo servizio ci hanno pagato?”. Io penso che una mamma che trova una figlia dopo 35 anni anni non pensa ai follower, agli sponsor e ai soldi ma pensa a ricostruire il rapporto con sua figlia

Tutto ciò ha fatto nascere dubbi e sospetti in Paola la quale, nonostante tutto, continua ad avere rapporti con la signora Imma: ‘Ci sentiamo, ci vediamo’. La Caruso però, si augura che la sua madre biologica le racconti finalmente la verità, visto che sino ad ora, pare le abbia propinato solo versioni sempre differenti della storia.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina