Tommaso Zorzi attacca Massimiliano e il padre: “Ma siete regolari?”

Tommaso Zorzi attacca Massimiliano e il padre: “Ma siete regolari?”

Non è stata una diretta semplice per Tommaso Zorzi, iniziata con le accuse di bullismo subite dal padre di Massimiliano Morra, ospite della puntata del Grande Fratello Vip 5 di ieri sera. L’uomo di 60 anni ha ricordato l’episodio di un paio di giorni fa, quando Tommaso insieme a tutti gli altri inquilini ha preso in giro Massimiliano per la giacca tenuta dentro i pantaloni: tanto è bastato ai genitori dell’attore per accusare Zorzi di fare bullismo nei confronti del figlio. La reazione di Tommy però non si è fatta attendere, nonostante giocasse in inferiorità numerica.

La bordata di Tommaso a Massimiliano e padre dopo le accuse di bullismo

Prima che Alfonso Signorini lo congedasse, il padre di Massimiliano ha rincarato la dose nei confronti di Tommaso, come potete vedere dal video qui sotto:

Una volta tornati in salone però, Tommaso Zorzi ha risposto punto su punto alle accuse prive di fondamento di bullismo piovetegli contro.

Tommaso: “Io mio padre che viene qua non ce l’ho, va bene?

Massimiliano: “Io sono una persona che parla in faccia, ok? Cerco di dire sempre il mio pensiero“.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Tommaso: “Ma non è vero“.

Massimiliano: “Certo che sì, Tommy. C’è la videoclip con Dayane e non ti va bene il punto di vista. Non ti va bene il punto di vista che avevo con Enock e con Myriam in passato“.

Tommaso: “Ma secondo te è normale che io a 25 anni mi devo difendere da te 30enne e tuo padre 60enne che accusate me di bullismo? Ma voi siete regolari? Cioè, io mi devo difendere da tuo padre che si permette di toccare la mia storia, e con tuo padre non ho mai avuto niente a che fare“.

Massimiliano: “Tu tendi a prendere in giro delle persone e devi anche assumerti le responsabilità di quello che fai. Sta’ la videoclip Tomma’, sta’ la videoclip“.

Tommaso: “Però noi lo abbiamo fatto con tutti. Allora tutti quanti si devono sentire presi in giro, perché facciamo le imitazioni di chiunque. Mo’ la facciamo di te e viene tuo padre ad accusare me di bullismo? Allora tutti i loro genitori (indica gli altri concorrenti) dovrebbero venire. Massimiliano, io a 25 anni mi sono difeso da ragazzo contro te e tuo padre in diretta televisiva che mi accusavano di bullismo. Les jeux sont faits (letteralmente, i giochi sono fatti), cortesemente”.

Qui sotto il filmato:

Per saperne di più:

Potrebbe interessarvi anche: Selvaggia Roma sbugiardata dal fratello di Pierpaolo Pretelli su Instagram

Condividi

Federico Pisanu

Appassionato di viaggi, da bambino volevo fare l'astronauta. Svanito il sogno aerospaziale mi sono appassionato alla scrittura, soprattutto in ambito tecnologico e televisivo. Per visione e mentalità sono inoltre affascinato da Steve Jobs e Michael Jordan.

Lascia un commento