Raffaele Renda, chi è il cantante lametino di Amici 20

Raffaele Renda, chi è il cantante lametino di Amici 20

Raffaele Renda è un cantante originario di Lamezia Terme, divenuto famoso per la sua partecipazione a Sanremo Young nel 2018 e ad Amici 20. Come molti altri suoi coetanei, tra cui la collega Arianna Gianfelici, Raffaele si è dovuto scontrare con l’opposizione da parte della famiglia di fronte al suo sogno di vivere con e per la musica: grazie però alla sua forte determinazione, il lametino oggi può dire di aver fatto la scelta giusta quando in passato ha deciso di puntare tutto sul mestiere di cantante.

Ma scopriamo qualcosa in più su chi è l’allievo della categoria canto di Amici di Maria De Filippi, il talent in onda su Canale 5 da vent’anni, oltre a conoscere le sue canzoni e alcune curiosità legate alla sfera personale.

Chi è Raffaele Renda

  • Nome: Raffaele
  • Cognome: Renda
  • Età: 20 anni
  • Luogo di nascita: Lamezia Terme (provincia di Catanzaro)
  • Famoso per: partecipazione a Sanremo Young nel 2018, secondo classificato
  • Instagram: @raffaele___r

Biografia di Raffaele Renda

Raffaele Renda nasce a Lamezia Terme nel Duemila. Nella sua Calabria coltiva la passione della musica e il sogno di diventare un giorno un artista conosciuto in tutta Italia. Il talento di certo non gli manca, come dimostra fin da piccolo quando riesce a monopolizzare l’attenzione di tanti suoi concittadini nelle diverse piazze della regione calabrese. Il punto di svolta arriva poi con la partecipazione al concorso Lumen Calabriae, patrocinato dall’associazione locale Associazione Lamezia Muse.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Da lì in avanti, Raffaele vede aumentare la propria popolarità passo dopo passo: prima viene nominato ufficialmente leader dei Muse’s Voice, quindi arriva in finale alla manifestazione canora organizzata da Cecilia Cesario, che è la sua vocal coach nella scuola di canto La Voce Produzione.

Un’altra importante tappa del suo percorso artistico è segnata da Sanremo Young, il teen talent in onda su Rai Uno collegato al Festival di Sanremo e condotto da Antonella Clerici nel 2018 e 2019 (il programma non è poi stato riconfermato). Raffaele Renda partecipa alla prima edizione, riuscendo a entrare nel cuore dei giudici e del pubblico da casa con una vocalità eccelsa, anche se non gli è sufficiente per ottenere la vittoria. In ogni caso, l’artista di Lamezia può ritenersi soddisfatto per il secondo posto finale.

In una delle tante esibizioni dal vivo, Renda ha regalato al pubblico in studio e da casa una cover da applausi del brano Ti Sento, cantato per la prima volta da Antonella Ruggero dei Matia Bazar nel 1985 e divenuto in breve tempo un tormentone degli anni Ottanta.

Due anni dopo la prima avventura televisiva Raffaele ci riprova partecipando alle selezioni di Amici, dove ottiene il gradimento di Anna Pettinelli e Arisa, la cui opinione sul ragazzo è molto positiva, al contrario invece di Rudy Zerbi che non sembra apprezzare particolarmente la sua vocalità, dote invece riconosciuta indiscutibilmente al ragazzo nelle sue pregresse esperienze.

Canzoni di Raffaele Renda

Ad Amici 20, Raffaele Renda ha presentato l’inedito Il sole alle finestre. Ad eccezione del brano cantato nella scuola di Amici, l’artista lametino si è dilettato spesso e volentieri nelle cover di canzoni famose, raccogliendo il consenso di pubblico e critica. E se per quest’ultime può fare fede l’esibizione nel teen talent Sanremo Young, nel video qui sotto vi riproponiamo la performance con cui è riuscito a ottenere un posto tra gli allievi della categoria canto della scuola di Maria De Filippi.

Fonte: WittyTV

Curiosità su Raffaele Renda

Dopo l’ascolto dell’inedito Il sole alle finestre, lasciamo ora spazio ad alcune curiosità sulla sfera personale di Raffaele Renda. In passato, in occasione dell’esperienza a Sanremo Young su Rai Uno, i suoi virtuosismi vocali sono stati accostati da diverse persone a un certo Marco Mengoni, trionfatore della terza edizione di X Factor e uno dei cantautori di maggiore talento che il pubblico italiano ha avuto il piacere di ascoltare negli ultimi anni.

Tornando invece per un attimo alle selezioni di Amici, fa specie che a non volerlo nella scuola sia stato Rudy Zerbi, alla luce della sua presenza quest’estate a Rimini a Radio Deejay on stage (è arrivato fino alla finalissima), dove nelle vesti di presentatore c’era appunto il noto professore di Amici e giudice di Tu si que vales.

Un’ultima curiosità: durante la finale di Sanremo Young 2018, prima di esibirsi nel duetto insieme a Michele Bravi sulle note de Il diario degli errori, ad Antonella Clerici che gli chiedeva se quella fosse l’occasione più importante della sua vita Raffaele Renda rispose che era soltanto la prima delle opportunità lungo il suo percorso, e come per tutte le prime volte sarebbe stata speciale. In qualche modo l’allora 17 enne cantautore fu profetico rispetto alla sua futura partecipazione nelle vesti di concorrente ad Amici.

Potrebbe interessarvi anche: Come e dove vedere Amici 20 in TV e streaming

Condividi

Federico Pisanu

Appassionato di viaggi, da bambino volevo fare l'astronauta. Svanito il sogno aerospaziale mi sono appassionato alla scrittura, soprattutto in ambito tecnologico e televisivo. Per visione e mentalità sono inoltre affascinato da Steve Jobs e Michael Jordan.

Lascia un commento