Can Yaman in una nuova miniserie tv? Le indiscrezioni

Can Yaman in una nuova miniserie tv? Le indiscrezioni

Voci sempre più insistenti vedrebbero l’affascinante attore turco Can Yaman come protagonista di una nuova miniserie tv. A rivelarlo il produttore Faruk Targut, il quale ha in mente per il Can di Daydreamer anche altri progetti, come quello di farlo tornare a lavorare sul set con la collega Demet Ozdemir. Molti progetti in vista per l’attore turco, dopo il successo e la fama ottenuta prima con Bitter Sweet e poi con DayDreamer, quest’ultima attualmente in onda su canale 5 la domenica pomeriggio. Ma vediamo nel dettaglio cosa riportano i rumors.

Can Yaman protagonista di una miniserie tv?

Can YamanStando a quanto rivelato dal produttore turco, si starebbe pensando ad una miniserie in dieci puntate con protagonista appunto Can Yaman. Un numero abbastanza esiguo di episodi, visto che fino ad ora, le serie tv turche, sono sempre state caratterizzate da un numero elevato di episodi molto lunghi. Basti pensare che ogni singola puntata di DayDreamer trasmessa in Turchia, aveva la durata di 120 minuti, contro i 45 minuti della messa in onda italiana. Da quanto si apprende, in questa nuova miniserie non dovrebbe esserci la partecipazione di Demet Ozdemir, la quale invece, viene tenuta in considerazione per un altro progetto sempre insieme a Can Yaman.

Il produttore di DayDreamer torna a lavorare con Can Yaman

Faruk Targut ha inoltre auspicato che questa nuova miniserie possa sbarcare su una piattaforma streaming, magari su Netflix. Siamo ancora nel campo delle ipotesi visto che, al momento, non vi è nulla di definitivo. Il produttore starebbe pensando anche ad un’attrice italiana da affiancare a Can Yaman, anche se non è ancora trapelato nessun nome al riguardo. Il produttore di DayDreamer infatti, confida anche in una co-produzione italiana del progetto, visto il grande successo e il seguito che Can Yaman ha nel nostro Paese. Non è da escludere che l’ipotesi ventilata da Faruk Targut diventi presto realtà. Staremo a vedere!

Condividi

Sabina Nana

Lascia un commento