Cosa è questa storia del coming out di Gianni Sperti a Uomini e Donne

Cosa è questa storia del coming out di Gianni Sperti a Uomini e Donne

Ieri pomeriggio è scoppiato il caso del presunto coming out di Gianni Sperti durante la trasmissione Uomini e Donne, dove da anni riveste il ruolo di storico opinionista accanto a Tina Cipollari. Non ci nascondiamo dietro un dito, sono in tanti ad aspettare al varco l’ex marito di Paola Barale per una dichiarazione in tal senso, ma ogni volta queste stesse persone si devono ricredere. E, udite udite, dovranno farlo anche stavolta.

Ma andiamo con ordine, spiegando cosa è successo ieri pomeriggio in puntata e perché decine e decine di siti hanno riportato la (fake) news secondo cui Sperti avrebbe fatto coming out.

Le parole di Gianni Sperti a Uomini e Donne

Le parole che avete appena ascoltato si riferiscono a un pesante commento che la signora Aurora, dama del trono over, avrebbe fatto sui social: “Non sono come te che ti batte il cuore ogni cinque minuti“, alludendo – sempre stando a quanto riferito dall’opinionista – alla sua vita sentimentale.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Dopo che la dama ha lasciato la trasmissione perché stanca di subire i suoi attacchi, Gianni Sperti ha spiegato perché ce l’avesse tanto con lei. E nel farlo, ha impiegato una parola (“tanti” anziché “tante”) per cui tutti hanno pensato a un suo involontario coming out:

Si è permessa di dirmi: “Non sono come te che ti batte il cuore ogni cinque minuti”, come se io fossi uno che ne passa [si blocca per uno-due secondi, ndr] tanti, ogni cinque minuti. Un’offesa molto pesante.

Il chiarimento di Sperti

Mentre il gossip era già fuori controllo, Gianni Sperti ha chiarito la sua frase dopo essere stato raggiunto dal portale Trendit:

In quel momento in puntata mi sono fermato per non dire una parolaccia. Ogni tanto mi contengo. “Come se ne passassi tanti” era riferito agli amori in generale.

Gianni ha infine rimarcato un altro concetto che gli sta molto a cuore, non essendo la prima volta che lo ripete:

Comunque, ribadisco, non capisco perché l’outing in generale faccia tutto questo rumore mediatico ancora oggi, nel 2020, e perché il gay deve dichiarare di essere gay e all’etero non viene chiesto.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere lasciando un commento qui sotto.

Potrebbe interessarvi anche: Tina Cipollari svela perché non va d’accordo con Patrizia De Blanck

Condividi

Federico Pisanu

Appassionato di viaggi, da bambino volevo fare l'astronauta. Svanito il sogno aerospaziale mi sono appassionato alla scrittura, soprattutto in ambito tecnologico e televisivo. Per visione e mentalità sono inoltre affascinato da Steve Jobs e Michael Jordan.

Lascia un commento