I 5 momenti imperdibili della ottava puntata del Grande Fratello Vip 5

I 5 momenti imperdibili della ottava puntata del Grande Fratello Vip 5

Ieri sera, lunedì 12 ottobre, è andata in onda l’ottava puntata del Grande Fratello Vip 5, il reality show condotto da Alfonso Signorini con gli opinionisti Pupo e Antonella Elia. Riviviamo quanto successo nell’ultima puntata con i 5 momenti imperdibili, oltre a scoprire il concorrente eliminato e le nuove nomination. Ecco il riassunto della serata di ieri.

1. Myriam se ne va, anzi no, ma…

La puntata si apre con il lungo sfogo di Myriam Catania, in nomination insieme a Maria Teresa Ruta e Stefania Orlando. L’attrice negli ultimi giorni ha manifestato tutta la propria insofferenza nello stare lontana dalla sua nuova famiglia, ripetendo più volte di voler lasciare la casa del Grande Fratello, indipendentemente dal giudizio del pubblico.

Convocata nella Mistery Room da Signorini, Myriam ci ha però ripensato, con la promessa di rimanere fino a quando il pubblico da casa lo vorrà. Ecco, il tempo di rivedere i suoi cari in un video e poi più nulla: è lei la concorrente eliminata dell’ottava puntata del GF Vip 5.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

2. La lite tra Matilde Brandi e Maria Teresa Ruta

Lite Matilde Brandi e Maria Teresa Ruta nell'ottava puntata del Grande Fratello Vip 5

È stata poi la volta della lite tra Matilde Brandi e Maria Teresa Ruta, i cui rapporti sono ai minimi termini dopo lo sfogo della settimana precedente della Ruta. Le dichiarazioni della madre di Guenda sulle amiche della Brandi sono state la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso, portando la ballerina a un durissimo confessionale:

Sono rimasta di merd*, sono sincera. C’è una linea sottile che non si deve oltrepassare. Non si può permettere (riferendosi alla Ruta, ndr) di offendere le mie amiche, i miei affetti. Ha detto delle cose cattive. La ca**ata l’ha fatta, ha fatto una figura di merd*a. Io penso che le mie amiche sono tutte inca**ate. Vi amo, amiche mie. La dovreste massacrare, ‘sta str***a.

3. Franceska Pepe contro tutti

Le tensioni si acuiscono quando in studio Signorini dà la parola a Franceska Pepe. La modella ligure, reduce dalla lite trash con Vittorio Sgarbi nell’ultima puntata di Live – Non è la d’Urso, ce l’ha un po’ con tutti, ma stavolta i suoi ex compagni di avventura le rispondono per le rime. Il più arrabbiato è Andrea Zelletta, a cui Francesca con la K ha ripetuto più volte il soprannome di “comodino”:

Tu sei una grande maleducata, perché già la settimana scorsa ti sei esposta con una frase di una persona che non pensa quando dice le frasi. Sei malvagia e inutile.

4. Er falegname Alvaro

C’è spazio poi per una simpatica gag comica con protagonista Patrizia De Blanck. Signorini, curioso di conoscere il motivo per cui la Contessa è soprannominata la tigre del materasso, ha scovato un improbabile ex spasimante, il falegname Alvaro:

Patrì, ta ricordi de me? So’ passati 20 anni. Vent’anni. Oddio, non ero così, ero un bel pischello. Ma pure te de’ resto, te se so’ sgonfiate le gomme, te se’ nvecchiata e te se’ messa un po’ di ciccia. Ah te recordi che be’ tempi? Quello che avemo fatto. So’ Alvaro, er falegname. Quello che chiamavi sempre perché sfonnavi er letto.

5. Immuni, Cucurio e nomination

Dopo la parentesi dedicata alla Contessa del popolo, l’atmosfera in casa è tornata carica di tensione per le nuove nomination, precedute però dal televoto per decretare i cinque concorrenti immuni. Il pubblico da casa ha scelto Andrea, Massimiliano, Maria Teresa, Pierpaolo e Tommaso.

A seguito poi di un salvataggio a catena, le due persone non salvate – Massimiliano e Guenda – hanno scelto di portare con sé nel Cucurio Elisabetta Gregoraci (Guenda) e Adua Del Vesco (Massimiliano).

Infine, chiusura con i nuovi nominati dal gruppo: Matilde Brandi, Stefania Orlando e Guenda Goria.

Potrebbe interessarvi anche: Tina Cipollari svela perché non va d’accordo con Patrizia De Blanck

Condividi

Federico Pisanu

Appassionato di viaggi, da bambino volevo fare l'astronauta. Svanito il sogno aerospaziale mi sono appassionato alla scrittura, soprattutto in ambito tecnologico e televisivo. Per visione e mentalità sono inoltre affascinato da Steve Jobs e Michael Jordan.

Lascia un commento