Ares Gate, Alberto Tarallo difeso da Giovanni Ciacci e Roberto Alessi: “Tutto ciò è una vergogna”

Ares Gate, Alberto Tarallo difeso da Giovanni Ciacci e Roberto Alessi: “Tutto ciò è una vergogna”

Sull’Ares Gate, di cui vi abbiamo parlato in maniera approfondita in questo articolo, sembra che ci sia ancora qualcos’altro di cui parlare. O almeno, fino ad oggi è stata raccontata soltanto una versione, quella se vogliamo giustizialista, con Dagospia e altri che hanno associato il produttore Alberto Tarallo alla figura di Lucifero (chiamata in causa per la prima volta da Massimiliano Morra all’interno della casa del Grande Fratello Vip 5). Questa settimana si apre invece con le dichiarazioni di persone che prendono la difesa del numero uno di Ares Film, raccontandone aspetti fin qui taciuti dall’altra versione.

Giovanni Ciacci difende Alberto Tarallo

Giovanni Ciacci, famoso costumista delle star dello spettacolo, non crede nella maniera più assoluta all’immagine che è stata data di Alberto Tarallo in questi ultimi giorni, dopo i racconti inquietanti di Adua Del Vesco al GF Vip:

Giovanni Ciacci difende Alberto Tarallo

Tutto ciò è una vergogna. Probabilmente sarà stato tremendo lavorare con lui, pretendeva da quei ragazzi e ragazze che trovava in giro, il massimo, proibendo loro di vivere come erano abituati, e tentava di trasformarli in attori professionisti.

Il ritratto di Roberto Alessi

In maniera analoga, Roberto Alessi (direttore di Novella 2000) ha sottolineato come Adua e Massimiliano abbiano preso parte a sette fiction, tutte con il produttore cinematografico che ora accusano dentro la casa del GF. Nel suo editoriale per Libero, Alessi si domanda:

Ma è possibile che quello che mi sembrava un uomo perennemente impegnato, perfino triste, quotidianamente alle prese con diete sempre traditrici, che si era creato un suo gruppo di lavoro ristrettissimo, sia diventato una sorta di Lucifero a capo di una setta?

Le parole di Donatella Rettore in difesa di Tarallo

E non è finita qui, perché c’è un altro volto noto che in queste ultime ore ha preso le difese di Alberto Tarallo. Stiamo parlando della cantante Donatella Rettore:

Alberto Tarallo? Un fratellone, anche se ci siano persi da tanto. Ma puoi immaginare? Tarallo alle prese con le messe nere? Me lo ricordo, era un fratellone, buono, affettuoso.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Con ogni probabilità, questo sabato a Verissimo potremo capire qualcosa di più sull’Ares Gate con l’ospitata di Gabriel Garko, che svelerà il motivo per il quale ha taciuto la propria omosessualità per così tanto tempo.

Potrebbe interessarvi anche: GF Vip 5, il messaggio in codice del fidanzato ad Adua Del Vesco si riferisce all’Ares Gate?

Condividi

Federico Pisanu

Appassionato di viaggi, da bambino volevo fare l'astronauta. Svanito il sogno aerospaziale mi sono appassionato alla scrittura, soprattutto in ambito tecnologico e televisivo. Per visione e mentalità sono inoltre affascinato da Steve Jobs e Michael Jordan.

Lascia un commento