Uomini e Donne: Nicola saluta Gemma, ora punta la 19enne Selene

Uomini e Donne: Nicola saluta Gemma, ora punta la 19enne Selene

Nella puntata di oggi di Uomini e Donne, Gemma ha incontrato Biagio, un cavaliere giunto per conoscerla, mentre Nicola Vivarelli si è mostrato interessato a Selene scatendando qualche polemica. Continua anche il triangolo tra Gianluca, Armando e Lucrezia, che per ora sembra senza via d’uscita, nonostante il recente ultimatum imposto.

Nicola saluta Gemma e punta la 20enne Selene

Oggi a Uomini e Donne, Gemma Galgani ha ricevuto la visita di Biagio, un signore che sembra interessato a conoscerla, anche se la dama non è sembrata del tutto entusiasta. In studio è intervenuto anche Paolo, scatendando un piccolo botta e risposta con la torinese, che dal canto suo si è detta più interessata a conoscere Paolo rispetto a Biagio.

Paolo

Nicola Vivarelli, invece, ha stupito tutti ballando con Selene, la 19enne che corteggia Davide Donadei. La ragazza ha detto di aver notato gli sguardi di Nicola e di non capire il motivo per cui il ragazzo sia passato dal corteggiare una 70enne, ossia Gemma, a una di 20 anni. Nicola si è difeso dicendo che anche lui aveva notato gli sguardi di Selene e di essere li per trovare una persona senza badare all’età. A quel punto Gianluca ha eliminato Selene, mentre Davide non era presente in studio e quindi la corteggiatrice è rimasta al suo posto, ammettendo che potrebbe interessarle Nicola, anche se deve capirlo meglio. I due hanno ballato insieme, con Gemma che non ha mancato di lanciare qualche sguardo poco convinto.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Gianluca ad Armando: ‘Non fare il brillante’

Spazio anche per l’ormai noto triangolo tra Armando-Gianluca-Lucrezia. Secondo Gianni, Armando non è davvero interessato alla ragazza mentre Incarnato ha accusato Gianluca di stare li fermo e non fare nulla per prendersela. Entrambi manifestano insofferenza l’uno per l’altro e in tutto questo la Comanducci sembra ferma nella sua posizione di non voler ancora decidere. Tra il romano e il campano è nato un botta e risposta che è culminato in un lapidario: “Armando non fare il brillante”.

Condividi

Chiara

Lascia un commento