L’infinito falò di confronto tra Anna e Gennaro non è ancora terminato (video)

L’infinito falò di confronto tra Anna e Gennaro non è ancora terminato (video)

Già quando erano sul vascello della puntata iniziale avevamo avuto la sensazione di trovarci di fronte a una delle coppie che ci avrebbe dato maggiori soddisfazioni. La seconda puntata di ieri sera ci ha confermato come Anna e Gennaro siano destinati a passare alla storia di Temptation Island, per il semplice fatto che il loro è stato il primo falò da otto edizioni a questa parte a essersi tenuto in una location diversa da quella a cui noi tutti siamo abituati. E poi perché, detto proprio sinceramente, facciamo fatica a ricordarci così tanti ripensamenti da parte di una persona nello spazio di poche ore: vero Gennaro?

Anna parla male della famiglia di Gennaro, lui chiede un falò di confronto immediato

Ma facciamo un po’ di ordine. La puntata si apre con Anna più vicina al single Mario, con i due protagonisti di un’esterna in mare. Nulla, però, in confronto alle parole pronunciate dalla ragazza sulla famiglia del fidanzato:

I genitori di Gennaro gli hanno insegnato zero. Ho dovuto insegnargli io che alle persone anziane non si dà del tu, ma del lei. In quella famiglia c’è crisi di valori. Il fallimento è pure dei genitori.

Gennaro, furioso, chiede di incontrare subito Anna per il falò di confronto, la ragazza però non accetta: “Quando ti voglio vedere lo devo decidere io“.

Gennaro se ne va, ma poi ci ripensa

Alessia Marcuzzi informa Gennaro che la sua fidanzata ha rifiutato il falò. La reazione è immediata: l’uomo decide di lasciare ugualmente da solo il programma, senza nemmeno aver bisogno del confronto. Da qui in avanti succede un po’ di tutto: Anna ci ripensa, Gennaro anche, cambia la location del falò di confronto, non possiamo di certo dire che ci si annoia ecco.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Il primo falò di confronto tra Anna e Gennaro

I soldi sono il refrain del falò anticipato tra la coppia Anna e Gennaro. Si parla di una Polaroid barattata per una cintura di marca (da Anna), del termine parassita assegnato sempre alla ragazza (da Gennaro), di scarpe da 600 euro e viaggi esotici: insomma, di tutto tranne che di amore, tant’è che anche la Marcuzzi si sente un po’ disorientata (non è la sola comunque).

E niente, fino alla fine i due mantengono le loro posizioni distanti tre-quattro sistemi solari, tanto che il finale è scontato: ognuno per la sua strada e chi si è visto si è visto. O forse no.

Gennaro se ne va, ma poi ci ripensa (ancora)

No, non è un errore, non abbiamo scritto lo stesso titolo di prima perché ci siamo rimbambiti all’improvviso o altro, ma è soltanto per sottolineare l’ennesimo ripensamento di Gennaro, il più clamoroso forse. Infatti, a distanza di una settimana, l’uomo chiede alla Marcuzzi di poter rivedere Anna “perché in una settimana non puoi smettere di amare una persona“.

La palla, quindi, passa di nuovo ad Anna, a cui Gennaro – forse inconsapevolmente – ha servito un assist a porta vuota. Per sapere come andrà a finire dovremo aspettare l’inizio della terza puntata di mercoledì prossimo (qui le anticipazioni).

Potrebbe interessarvi anche: Temptation Island 8, Sofia e Amedeo stanno ancora insieme?

Condividi

Federico Pisanu

Appassionato di viaggi, da bambino volevo fare l'astronauta. Svanito il sogno aerospaziale mi sono appassionato alla scrittura, soprattutto in ambito tecnologico e televisivo. Per visione e mentalità sono inoltre affascinato da Steve Jobs e Michael Jordan.

Lascia un commento