“Caro Lorenzo, ok ma non così”: Incredibile Risposta di Povia a Jovanotti!

“Chi comanda il mondo?”: Ecco la risposta di Povia a Jovanotti riguardo all’intervento del cantante romano all’università di Firenze.

Abbiamo raccontato nel nostro articolo “Chi comanda il mondo” dell’intervento di Lorenzo Jovanotti all’università di Firenze trasmesso da “Ballarò”. La risposta di Povia a Jovanotti non si è fatta attendere. Il cantante milanese ha infatti pubblicato il video che adesso vi presentiamo. Ecco il video della risposta di Povia a Jovanotti intitolata Povia: “caro Lorenzo (Jovanotti)…”

Ad un primo sguardo del video di risposta di Povia a Jovanotti la prima cosa che notiamo è l’atteggiamento confidenziale di Giuseppe Povia che cerca di instaurare con il suo destinatario. Chi è il destinatario reale del cantautore? Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti, ovviamente. Ma non solo! La risposta di Povia a Jovanotti è una scusa per commentare l’intervento trasmesso sulle reti RAI e dare un suo punto di vista sulla faccenda. Povia parte dall’elogiare il lavoro e la carriera di “Lorenzo” ma subito lo corregge nelle sue affermazioni. L’interpretazione che ci fornisce nel video di risposta di Povia a Jovanotti è sicuramente personale e opinabile ma è una lettura interessante.

Vediamo ora i temi salienti trattati nella risposta di Povia a Jovanotti:

  • Il mondo diviso in categorie. Jovanotti dice che il mondo non deve essere diviso in categorie. Povia risponde che le categorie sono negative ma, andando a guardare alla storia, le categorie sono date dalla cultura e dalle tradizioni di ogni popolo.
  • Uguaglianza per tutti. Jovanotti afferma che sarebbe positivo che fossimo tutti uguale ma Povia gli fa notare con degli esempi che essere totalmente uguali significa essere sotto uno stato di dittatura.
  • Moneta unica mondiale. Questo tema ricorre più volte nel video di risposta di Povia a Jovanotti. Il cantante romano afferma che una moneta unica mondiale ci darebbe enormi vantaggi. Il milanese gli risponde che è vero che economia e finanza dominano il mondo ma che è vero anche che la moneta di ogni Paese è la chiave per controllare quello Stato. Continua dicendo che l’economia è più semplice di quello che vogliono farci credere i grandi poteri e che il progetto di moneta unica mondiale è stato studiato per toglierci la libertà e la democrazia conquistate nel corso dei secoli.

Nel video di risposta di Povia a Jovanotti, il cantautore amplia il discorso ricordandoci che il terrorismo e le minacce globali giocano a favore dei poteri forti e di chi comanda il mondo. La strategia del terrore prevede che noi non possiamo ma soprattutto non vogliamo opporci al controllo. La strategia della paura ci fa considerare legittime le intercettazioni, le perquisizioni e il controllo al quale siamo sottoposti ogni giorno della nostra vita. Povia non ha accennato all’interno del video risposta di Povia a Jovanotti di aver scritto il brano Chi comanda il mondo / Who’s in charge of the world ma confessa di stare studiando per apprendere di più sull’argomento. Vi invito ad ascoltare la canzone in fondo a questa pagina.

risposta-di-Povia-a-JovanottiDiverse volte, nella risposta di Povia a Jovanotti, il cantante afferma di credere nella buona fede delle dichiarazioni del cantante romano ma lascia trasparire il suo dissenso per averle buttate lì senza averci prima pensato troppo su… In poche parole, secondo Giuseppe Povia, è come se Lorenzo Jovanotti avesse affrontato il discorso con troppa leggerezza, senza considerare l’enorme eco che la sua voce avrebbe avuto, soprattutto tra i giovani.

Alla fine del video di risposta di Povia a Jovanotti, il cantautore milanese, dopo aver citato il piano Kalengi (del quale parleremo chiaramente in un altro articolo), si scusa con il collega romano per essere stato così diretto nelle sue affermazioni dicendosi più di un fan di Jovanotti fin dalle prime uscite del cantante romano e sottolineando che i fan hanno il dovere di dire come la pensano davvero sul comportamento dei propri idoli.

Lascia il tuo commento:

commenta