5 Modi Innovativi per Ricaricare lo Smartphone!

Ricaricare lo Smartphone

5 Modi Innovativi per Ricaricare lo Smartphone: Ecco come ricaricare lo smartphone senza energia elettrica!

Quante volte siete dovuti uscire di corsa da casa per andare ad un appuntamento molto importante e giunti a metà strada vi siete accorti di avere la batteria dello smartphone scarica e iniziate a diventare nervosi perché non sapete come poter ricaricare lo smartphone?

In effetti, se si pensa agli sviluppi tecnologici in questo settore abbiamo sempre assistito a smartphone sempre più potenti in termini di potenza di calcolo, display sempre più grandi, con fotocamere sempre più performanti, sempre più ricchi di funzioni ma tutti hanno in comune il problema che devi continuamente ricaricare lo smartphone perché questa dura troppo poco.

È anche vero che le case produttrici hanno realizzato alcuni gadget, per poter ricaricare lo smartphone, utili quando non abbiamo una presa elettrica a disposizione. Il gadget più diffuso al momento é il cosiddetto power bank ma questo non risolve totalmente il problema.

Infatti, cosa accade quando siamo fuori casa e ci accorgiamo che abbiamo dimenticato a sua volta di ricaricare lo smartphone del nostro power bank? Per me è chiaro che un gadget veramente utile per ricaricare lo smartphone deve essere in grado di produrre energia elettrica partendo da altre fonti più accessibili.

Ecco quindi che in questo articolo vi mostro ben 5 modi innovativi per ricaricare lo smartphone in modo totalmente diverso da come è noto ai più. Iniziamo con il primo metodo che parla delle famosissime celle di Peltier.

 

Ricaricare lo smartphone: la temperatura

Le celle termoelettriche ovvero le celle di Peltier sono in grado di produrre energia elettrica dalla differenza di temperatura (quello che gli ingegneri amano indicare come gradiente termico). Se guardate l’immagine seguente è facile comprendere come far funzionare questo modo di ricaricare lo smartphone.ricaricare lo smartphone
In sostanza, basta mettere uno dei due lati della cella Peltier a contatto con l’avambraccio e la differenza di temperatura con l’ambiente creerà l’energia elettrica necessaria per ricaricare lo smartphone.  Si comprende anche bene che si puo’ realizzare un dispositivo wereable facile da indossare e con cui poter ricaricare lo smartphone continuamente.

 

Parlare, o meglio… Urlare per ricaricare!

Un altro modo molto innovativo per ricaricare lo smartphone riguarda un’invenzione che parla tutta orientale. Infatti, un centro di ricerca Coreano (ci troviamo nella patria di Samsung per intenderci) ha brevettato un sistema in grado di convertire in energia elettrica il rumore e quindi anche la voce degli esseri umani.

ricaricare lo smartphone

La prima scena che viene in mente é quella di urlare se si ha bisogno di ricaricare lo smartphone. Ovviamente non basta un semplice urlo e la vera idea che sta alla base è quella di caricare continuamente la batteria sfruttando i rumori captati dall’ambiente che ci circonda. Quindi, quando facciamo una passeggiata a piedi o in metro, il sensore converte tutti i rumori presenti in energia elettrica!

 

Telefonare al vento…

Il terzo modo innovativo per ricaricare lo smartphone è di sfruttare il vento per generare energia elettrica. Capisco che puo’ sembrarvi strano ma vi assicuro che esistono già soluzioni che integrano delle turbine eoliche miniaturizzate e in grado di generare l’energia necessaria per ricaricare la batteria.

Anche questo metodo di ricarica non richiede alcuna fonte di energia e si presta bene per coloro che vanno spesso in bici. Il motivo di questa affermazione é molto chiaro se si guarda la seguente immagine.

ricaricare lo smartphone

In questo modo, quando si pedala, l’aria fa girare la ventola e questa genera una energia elettrica utile per ricaricare lo smartphone. Idea semplice, efficace e di minimo ingombro.

Una telefonata solare…

Quello che vedete nell’immagine seguente è un caricabatterie solare. Questo metodo sfrutta i pannelli fotovoltaici per la generazione di energia necessaria per ricaricare lo smartphone.ricaricare lo smartphone

Questo metodo è certamente tra i meno innovativi perché si sente parlare di fotovoltaico da tempo, ma è anche uno dei metodi più efficienti perché i nuovi pannelli fotovoltaici hanno raggiunto ottime rese di conversione dall’energia solare a quella elettrica.

 

Ricaricare a mano!

Ecco un vecchio ma efficace modo per ricaricare lo smartphone, si tratta della vecchia e cara manovella. Grazie a questa manovella si riesce a trasformare l’energia meccanica in elettrica. Se desiderate visionare questo gadget ed avere maggiori informazioni, vi suggerisco di visitare questo link.

La ricarica con la manovella permette di ricaricare una grossa capacità convertendo energia meccanica in elettrica. La tecnica é la stessa di quella usata per la realizzazione delle torce a LED (che trovate a pochi euro nei negozi di elettronica…).

Eccoci giunti alla fine di questo articolo e adesso vi invito a guardare un video youtube a tema e veramente molto divertente, oltre che curioso. Non voglio anticiparvi nulla perché rischio di rovinarvi la sorpresa. Correte a vedere il seguente video che possiamo definire come il SESTO metodo innovativo per ricaricare la batteria.

Lascia il tuo commento:

commenta