Piante che purificano l’aria di casa: quali sono?

piante

Le migliori piante da appartamento che purificano l’aria, rimuovono smog e tossine

Esistono alcune piante da interno che non solo decorano la stanza e sono belle da vedere, ma purificano anche l’aria di casa, funzionando come veri e propri depuratori naturali. Come tutti sanno, le piante, attraverso la fotosintesi clorofilliana, assorbono anidride carbonica e rilasciano ossigeno. Ma non è tutto: secondo uno studio condotto dalla NASA negli anni Ottanta, molte piante, attraverso particolari enzimi, riescono anche a neutralizzare sostanze organiche volatili spesso presenti nelle nostre abitazioni, come polveri, smog e sostanze tossiche. In pratica, le piante agiscono come dei filtri depurando e purificando l’aria che ogni giorno respiriamo. Queste “bombe di ossigeno” possono essere dunque un’utile arma nella lotta contro il livello di inquinamento atmosferico tipico degli ambienti chiusi.

Per un’aria più salutare è essenziale saper scegliere la giusta varietà botanica da mettere nel proprio salotto. Non importa essere amanti del giardinaggio o avere il pollice verde, tutto ciò che vi occorre è leggere questa lista di piante e scegliere quella che più vi piace per il vostro appartamento. Poi basterà posizionarla dove credete che la concentrazione di inquinanti sia più elevata ed il gioco è fatto! Ricordate che per un appartamento di 80 metri quadri occorre mettere tre o quattro piante.

Ancora una volta, la natura ci viene in aiuto con soluzioni pratiche ed economiche. Ecco allora la lista delle migliori piante che purificano l’aria di casa:

1) Edera Comune (Hedera helix)

Ivy, Natura, Gocciolamento, Foglia Di Edera, Scalatore

L’edera è una tra le piante sempreverdi più facili da accudire, non necessita di particolari attenzioni per crescere sana e rigogliosa. L’edera è ottima per inibire la formaldeide, un composto chimico nocivo per l’uomo presente in molti prodotti per la pulizia della casa. È inoltre la pianta ideale da tenere in casa se possedete cani o gatti: è infatti in grado di ridurre la diffusione di particelle inquinanti trasmesse con le feci degli animali domestici.

2) Falangio (Chlorophytum comosum)

Pianta perfetta per chi non ha il pollice verde, perché è molto resistente e non è soggetta a particolari malattie. Il falangio è ottimo per assorbire tossine come monossido di carbonio, formaldeide e stirene. Per purificare l’aria basta una sola pianta in uno spazio di 200 metri quadri.

3) Spatifillo (Spathiphyllum)

Giglio Di Pace, Fiore, Impianto, Lily, Bloom, Botanica

Questo splendido giglio è in grado di rimuovere dall’aria tossine come formaldeide e tricloroetilene, ma risulta efficace anche con toluene e xilene. Per farlo fiorire basterà innaffiarlo regolarmente una volta a settimana. Posizionatelo in un luogo della casa in penombra.

4) Aloe vera

Aloe Vera, Succulento, Impianto, Verde, Medicinali

L’aloe vera, non solo aumenta il livello di ossigeno in casa, ma è anche utilissima per combattere formaldeide e benzene presenti nell’aria degli spazi chiusi. Inoltre è risaputo che le foglie di aloe contengono un succo in grado di agire come lenitivo e cicatrizzante su ferite, scottature ed escoriazioni. È quindi una buona idea mettere una pianta di aloe vera in cucina: sarà come avere un kit del pronto soccorso sempre a portata di mano in caso di incidenti domestici.

5) Lingua di Suocera (Sansevieria trifasciata Laurentii)

Impianto, Piante, Tropicale, Spara, Pianta Serpente

Conosciuta come “Lingua di suocera” o “Pianta del serpente”, la Sansevieria è perfetta per purificare l’aria. È in grado di rimuovere benzene, formaldeide, tricloroetilene e xilene. Può filtrare e rendere inoffensiva la formaldeide. Non ha bisogno di molta luce e va annaffiata solo occasionalmente (una volta al mese).

6) Fico del caucciù (Ficus elastica)

Piante, Piante In Vaso, Foglie, Verde, Giardinaggio

Caratterizzata da grosse foglie ovali, questa pianta è conosciuta con il nome di “Fico del caucciù” per il lattice che contiene, usato appunto per la produzione di caucciù. È una perfetta pianta anti-inquinamento in quanto efficace per neutralizzare la formaldeide, ma anche per rinnovare l’ossigeno e trattenere la polvere.

Insomma, come abbiamo visto, le piante, oltre a rallegrare ed abbellire le case, sono una componente molto incisiva nel processo di purificazione dell’aria di ambienti chiusi. La natura ci dà la vita, ci fa vivere meglio e in modo più sano. Ecco perché dovremmo preservare l’ambiente in cui viviamo e valorizzare la natura che ci sta intorno. Spesso però, interessi dell’uomo e valore della natura non vanno di pari passo: ciò che occorre è trovare il giusto compromesso, il mondo intero ci guadagnerebbe.

Lascia il tuo commento:

commenta