Le scie chimiche spiegate ai bambini… Vi sembra normale?

Guardate cosa abbiamo scoperto riguardo al controverso tema delle scie chimiche. Se per gli adulti le scie chimiche sono una bufala, allora come mai le insegnano ai bambini?

Se da una parte il mondo continua a negare l’evidenza delle irrorazioni chimiche, dall’altra perte lo stesso sistema normalizza nelle menti dei nuovi nati il concetto delle manipolazioni climatiche.

Questo libro dedicato ai più piccoli, tratta il tema delle precipitazioni artificiali in modo evidente, quindi spiega alle nuove generazioni quello strano fenomeno che agli adulti viene liquidato solo come complottismo o bufala.

Andiamo a leggere quello che c’è scritto con attenzione:

libro

I piloti del servizio meteorologico: da quando esistono dei piloto del genere?

Spargono speciali sostanze chimiche: alluminio, argento, bario cioè elementi velenosi

Fanno gelare le minuscole gocce d’acqua: quando qualcosa va storto arrivano le bombe d’acqua o le grandinate killer…

Insomma come mai ci sono due versioni diametralmente opposte per spiegare le strane scie che possiamo vedere nei nostri cieli?

Due versioni dello stesso fenomeno che deve essere mantenuto segreto per chi si può opporre, gli adulti, mentre deve essere fatto passare per normale e consuetudinario per le nuove generazioni in modo che non si ribellino mai… Questa è la strategia della normalizzazioni, una manipolazione mentale sottile ed efficace a tal punto che ancora oggi ci sono persone che credono si tratti di normale condensa…

Da che libro è stato estratto? https://issuu.com/studio65/docs/in-fondo-al-mar-3a-antologia/4 andate a pagina  97

Lascia il tuo commento:

commenta