Impianti Alieni negli Esseri Umani: il Chirurgo che ha detto Basta!

impianti-alieni-presenti-negli-esseri-umani

Impianti alieni presenti negli esseri umani: il contatto

Si presuppone che per spiegare alcuni impianti alieni presenti negli esseri umani ci sia stato un contatto con altre forme di vita. I materiali di cui sono fatti questi oggetti infatti non sono terresti ma ricordano quelli dei meteoriti. Va da sé pensare che gli impianti alieni presenti negli esseri umani siano stati fabbricati in altri mondi o addirittura nello spazio profondo.

Da sempre siamo attratti dalle storie di avvistamenti UFO e incontri alieni ma sembra non ci siano state prove esaurienti a riguardo. In alcuni casi abbiamo a disposizione delle foto però ci si chiede sempre se siano autentiche. È degli anni ’60 e ’70 il boom dei rapimenti alieni, in cui diverse persone hanno dichiarato di essere state sottoposte a procedure sperimentali, come ad esempio questi impianti alieni presenti negli esseri umani. Secondo quanto affermano, sembrerebbe che gli alieni abbiano inserito qualcosa dentro di loro, i famosi impianti alieni presenti negli esseri umani.

Roger Leir, un podologo canadese di successo, è stata una di quelle persone che hanno sentito raccontare queste storie sugli impianti alieni presenti negli esseri umani. Credeva negli UFO fin da bambino ma non pensava che questa storia degli impianti alieni presenti negli esseri umani fosse vera. Un giorno una paziente si è lamentata con lui di un impianto alieno all’interno del suo corpo. Leir si è offerto di rimuoverlo gratuitamente. Nonostante fosse scettico, ha davvero visto un oggetto misterioso dentro il corpo di questa donna. Ed è qui che è iniziato il suo viaggio negli impianti alieni presenti negli esseri umani.

Roger Leir è diventato così il medico che rimuoveva gli impianti alieni presenti negli esseri umani. È stato sommerso di richieste da parte di persone che pensavano di avere qualcosa di strano dentro di loro. Leir e alcuni colleghi valutavano le persone caso per caso però potevano seguirne ben pochi per via dei fondi limitati. Nel corso degli anni, Leir ha operato dozzine di persone per rimuovere oggetti anomali e alcune di queste operazioni sono state filmate e mostrate in televisione e documentari.

Questi impianti alieni presenti negli esseri umani sono metallici. Alcuni degli impianti alieni presenti negli esseri umani emettono onde radio. Molti sono attaccati alle terminazioni nervose e per questo motivo i malcapitati gridano di dolore quando vengono rimossi, persino dopo l’anestesia. Leir ha scoperto che a volte c’è una cicatrice nella parte esterna del corpo dove si trova l’impianto, ma spesso non ce n’è alcuna traccia. La maggior parte delle volte, gli impianti alieni presenti negli esseri umani sono avvolti da una membrana protettiva.

Diversi impianti alieni presenti negli esseri umani rimossi sono stati inviati in laboratori per essere analizzati le analisi hanno mostrato livelli isotopici che sulla terra non esistono, convalidando l’ipotesi di manufatti alieni. C’è da dire che magari la tecnologia aliena è al di là della nostra comprensione o, cosa ancora più plausibile, che gli impianti alieni presenti negli esseri umani smettono di funzionare una volta estratti dal corpo.

Qual è lo scopo degli impianti alieni presenti negli esseri umani?

impianti-alieni-presenti-negli-esseri-umani

I pazienti che ha operato Leir non erano stati ipnotizzati prima, perché sapeva che altrimenti gli scettici avrebbero detto che avevano immaginato tutto sugli impianti alieni presenti negli esseri umani. Molti di loro sono stati ipnotizzati dopo e, grazie alle regressioni, hanno sostenuto di vedere UFO o di essere stati vittima di rapimenti alieni.

Se gli impianti alieni presenti negli esseri umani rappresentano davvero la tecnologia extraterrestre, allora qual è il loro obiettivo? L’ipotesi più inquietante è che gli impianti alieni presenti negli esseri umani controllino la mente. Se però le vittime hanno chiesto aiuto, allora gli impianti alieni presenti negli esseri umani potrebbero avere un’efficacia limitata. Magari tali impianti trasmettono informazioni sulla nostra posizione e su come stiamo. Fatto sta che le storie di rapimenti alieni ripetuti, persino per tutta la vita, sono molto comuni. Questo ci porta a pensare che gli alieni provino interesse a monitorare determinati individui. Non ci è dato sapere in base a che criterio scelgano i predestinati in cui inserire gli impianti alieni presenti negli esseri umani.

Ciò che è certo è che l’idea degli impianti alieni presenti negli essere umani fa un po’ paura. Possiamo solo sperare che, se gli impianti alieni presenti negli esseri umani provengono sul serio dallo spazio, un giorno ci forniranno indizi su chi o cosa siano i loro creatori e che intenzioni hanno.

Lascia il tuo commento:

commenta